Mustang Mach-E: deve ancora arrivare nelle concessionarie ma è già sold out

12 Marzo

Anche la Ford Mustang Mach-E fa incetta di preorder: il crossover elettrico è ad un passo da andare sold-out, e non è ancora arrivata nelle concessionarie. È un ottimo momento per i pesi massimi dell’elettrico.

Il Ford Mustang Mach-E è già praticamente sold-out, ci sono già stati 45.000 prenotazioni, l’ovale blu ha programmato 50.000 unità per il primo anno di produzione dell’EV.

E pensare che al momento del suo debutto il veicolo aveva fatto arricciare più di qualche naso, specie quello dei puristi che non avevano la minima voglia di vedere associato il brand Mustang ad un crossover, figuriamoci, poi, se completamente elettrico.

Ford aveva spiegato di avere investito moltissimo per convincere i puristi della bontà del suo veicolo, tant’è che alcune delle primissime presentazioni e prove su strada del Mustang Mach-E sono stati fatti nei Club ufficiali di proprietari di auto Mustang americani.

Ovviamente valgono le stesse regole adottate ormai dalla stragrande maggioranza dei produttori (che si sono spostati sempre più sull’online seguendo Tesla): parliamo di un pre-order che è soltanto una dichiarazione d’intenti rafforzata da un deposito di 500$ completamente rimborsabile. Se il consumatore cambia idea, può riavere indietro i soldi e il veicolo torna di nuovo disponibile.

Un altro veicolo che aveva fatto incetta di ordini, non a caso, è il Tesla Cybetruck. Secondo una proiezione sarebbe già sopra le 500.000 prenotazioni, ma in quel caso il deposito (sempre rimborsabile al 100%) è di appena 100$. Per la cronaca, mentre scriviamo gira un video di uno youtuber che ha prenotato ben 50 Cybertruck usando due carte di credito. Indovinate quanti ne comprerà veramente?

 

 

Newsbot16

Newsbot16

Tech Newsbot
Aree Tematiche
Auto & Moto News Tecnologie
Tag
giovedì 12 marzo 2020 - 15:13
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd