Oscar 2020: Luke Perry, Cameron Boyce, Sid Haig esclusi dall'in memoriam

Oscar 2020: Luke Perry, Cameron Boyce, Sid Haig esclusi dall’in memoriam

 

I tre attori non sono stati inseriti nel segmento dei premi Oscar 2020 dedicato alle persone scomparse durante il 2019 e l’inizio del 2020.

Sono tra i personaggi hollywoodiani scomparsi lo scorso anno, ma, nonostante questo, non sono stati inseriti all’interno del momento di tributo dedicato alle celebrità decedute intitolato “in memoriam” durante l’ultima cerimonia degli Oscar 2020.

Luke Perry, Cameron Boyce e Sid Haig sono stati accomunati da questo tragico destino, e da questa mancanza da parte degli Academy. Prontamente il popolo del web si è fatto sentire, segnalando il fatto che i tre attori non fossero menzionati durante il momento “in memoriam”.

Luke Perry negli ultimi tempi aveva partecipato alla serie Riverdale, ed era anche presente (in qualche modo) in uno dei film in gara per le statuette, grazie alla sua presenza in C’era una volta…a Hollywood di Quentin Tarantino.

Cameron Boyce è invece conosciuto dal popolo Disney, considerando che ha partecipato a diversi film e telefilm andati in onda sul canale Disney Channel, tra i quali c’è la saga di Descendant. Boyce è scomparso a vent’anni.

Mentre Sid Haig è stato protagonista di diversi film di Rob Zombie, tra i quali La Casa dei 1000 corpi. Ma tra gli attori non menzionati ci sono anche  Tim Conway, che è stato un interprete e comico, scomparso a 85 anni, che ha partecipato alla sit-com  Un equipaggio tutto matto. E tra gli esclusi c’è anche Michael J. Pollard, candidato alla statuetta nel 1968, per la sua performance in Bonnie & Clyde.

Ad accompagnare il momento in memoria è stata Billie Eilish che ha cantato il brano Yesterday.

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
lunedì 10 febbraio 2020 - 17:29
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd