Cats: il film è un flop totale e viene ritirato anche dalla corsa agli Oscar

723
28 Dicembre 2019

Cats

Cats negli Stati Uniti è stato un vero flop. La Universal perderà molti degli investimenti fatti per il film e anche gli addetti ai lavori lo hanno criticato.

Doveva essere un musical pronto a conquistare il pubblico delle sale cinematografiche, ed invece Cats si sta rivelando un flop senza precedenti.

Il film, dopo la prima settimana di programmazione, ha ottenuto appena 11 milioni negli Stati Uniti, su un budget totale di 95 milioni. Per la Universal Pictures si parla già di una grossa perdita economica, considerando che le stime d’incasso per i primi tre giorni si aggiravano sui 15 milioni.

E la stessa Universal avrebbe anche ritirato Cats dalla campagna per gli Oscar, immaginando già che i risultati del lungometraggio al box office, e le tante critiche, non permetteranno alcuna considerazione per la corsa ai premi. La mancanza di una vera e propria trama, e gli effetti speciali di scarso livello sono tra i motivi principali di critica verso il film.

Ma anche tra gli addetti ai lavori non ci si è risparmiati. L’attrice Evan Rachel Wood ha pubblicato sui social un post, successivamente rimosso, che criticava aspramente Cats. Ecco alcune delle parole dell’attrice:

Cats è in realtà peggio di quanto pensassi, e già pensavo che sarebbe stato orribile. Sono davvero senza parole. Che bisogno c’era di cambiare la coreografia? Non è colpa del cast. È forse la cosa peggiore che abbia mai visto.

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
sabato 28 Dicembre 2019 - 14:35
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd