Speciale Natale: cosa guardare su Infinity durante le Feste

13
1 anno fa

7 minuti

Natale

Manca poco meno di una settimana al Natale! Avete fatto tutti i regali? Pronti per le abbuffate? Ma, soprattutto, il film delle feste lo avete scelto? In caso contrario, vi suggeriamo otto titoli di genere diverso che potete trovare su Infinity.

Alcuni cult sono proprio intramontabili! E lo sono anche grazie al periodo a cui vengono associati. Pensate proprio al Natale! Le lucine colorate, gli addobbi, la cioccolata calda, Bruce Willis bloccato in un condotto dell’aria durante la vigilia di Natale. Ah, che dolcezza!

 

Natale

 

Natale per tanti di noi è sinonimo di cinema

Diciamolo pure: Natale per tanti di noi è sinonimo di cinema. Si, perché spesso e volentieri si lega un ricordo di infanzia, un’emozione o un momento particolare della propria vita al cinema; e, altre volte, il cinema si lega perfettamente ad alcuni momenti dell’anno, come, per l’appunto, il Natale.

Quanti di voi, aspettando che il cenone o il pranzo di Natale sia pronto, con la scusa di un cuginetto più piccolo (o anche senza scusa) si rimettono a guardare il proprio cult di Natale? Si, lo so che lo fate ancora, magari senza neanche abbandonare troppo l’idea che Babbo Natale esista… Certo, spero per voi che non sia lo stesso Santa Claus di un film come Silent Night, Deadly Night.

 

Natale

 

Adesso, abituati anche a “dipendere” dalle molteplici piattaforme on demand, è ancora più semplice reperire il cult d’obbligo da guardare durante le Feste. Sulla scia delle classifiche, compilation e selezione degli altri anni, abbiamo deciso di rendervi la vita semplice, scegliendo otto film perfetti per il Natale che trovate disponibili sul catalogo Infinity.

Dai cult alle commedie, dall’animazione al thriller, toccando i film per famiglie e anche il romanticismo (solo un po’ eh!).

 

 

 

Una poltrona per due

Natale

Non è Natale senza Una poltrona per due! Ma non è vita senza Una poltrona per due. Eh si, in fondo ce lo abbiamo tutti l’amic*, il parente o conoscente o peggio ancora compagn* che non ha mai visto nella sua vita Una Poltrona per Due. Well, quale occasione migliore di questa?

In una versione più moderna, ma anche più paradossale, de Il Ricco e il Povero, Dan Aykroyd ed Eddie Murphy sono una coppia vincente. Guidati dalla regia di John Landis e affiancati da Jamie Lee Curtis, portarono in sala nel 1983 una pellicola destinata a divenire un classico intramontabile.

 

 

 

Il Grinch

Natale

Non tutti amano il Natale, si sa! Non è un caso se l’appellativo che più si addice a queste persone è proprio “Grinch”, come l’inquietante personaggio alto, magro e verde creato da Dr. Seuss, più volte protagoniste di omonime trasposizioni come quella di Ron Howard nel 2000 con protagonista Jim Carrey.

Il Grinch è un grande classico. Colori in contrasto con l’anima tenebrosa e annoiata del Grinch che detesta a tal punto il Natale da provarci ogni anno, ogni dannato anno, a sabotarlo. Una delle migliori interpretazioni Carrey, nonché un film spettacolare per i suoi costumi, makeup e ambientazioni. Non a caso proprio queste tre categorie vennero nominate agli Oscar, di cui Trucco risultò la vincitrice.

 

 

 

Edward Mani di Forbice

Natale

Favola dark del 1990 di un Tim Burton all’inizio della sua massima poetica, Edward Mani di Forbice è un classico intramontabile, che mischia quella giusta dose di gotico ed inquietante assieme al sentimentale e romantico. Una pellicola che gode della stessa vita di Burton, cogliendo riferimenti autobiografici qui e lì, come la passione per l’horror rappresentata dal cameo di Vincent Price, oppure la realizzazione del piccolo sobborgo pastelloso nel quale si ritrova Edward, letteralmente la copia della città Natale di Burton, Burbank.

Edward è un film che non si può non amare e che fa sempre scivolare qualche lacrimuccia in alcune scene cult, come la nevicata improvvisa che Edward stesso “crea” per la sua Kim.

 

 

 

Gremlins

Gremlins

Qui per me si gioca in casa, lo sapete! O almeno lo sa chi mi legge su Lega Nerd da un bel po’ di anni. Gremlins è il cult irrinunciabile per me durante il Natale. Se non è Natale senza Una Poltrona Per Due, non si può proprio parlare di feste natalizie senza Gremlins.

La commedia horror di Joe Dante – scritta da Chris Columbus e prodotta da Steven Spielberg – è uno dei più grandi cult non solo della storia del cinema, ma sopratutto di questo periodo. Adulti, ragazzi e bambini, tutti adorano i Gremlins, i “meravigliosi” e letali mostriciattoli (Mogwai) dispettosi che sanno spaventare e divertire al tempo stesso.

Certo, vi possono sembrare carini e coccolosi nella loro versione più innocente, come quella del piccolo e adorabile Gizmo, ma cosa dovete tenere a mente?

  1. Non bagnateli
  2. Non dategli da mangiare dopo la mezzanotte
  3. Non esponeteli alla luce del sole

 

 

 

The Family Man

Natale

Il Natale ha tante commedie romantiche. Pensate un po’ a Love Actually oppure L’Amore non va in vacanza o La Neve nel cuore. Tra queste, una delle più amate, è sicuramente The Family Man, dove vediamo Nicholas Cage nei panni di un uomo in bilico tra due vite.

Si, quella che ha scelto e quella che avrebbe potuto scegliere; perché è proprio questo che accade al broker di successo Jack Campbell una mattina di Natale, risvegliandosi nei panni dell’uomo che sarebbe stato se, tredici anni prima, non avesse preferito la carriera all’amore della sua vita, Kate Reynolds (Téa Leoni).

Sulla scia del classico di Frank Capra, La vita è meravigliosa, The Family Man è la classica commedia romantica natalizia, che fa riflettere sull’importanza delle piccole cose, sul bisogno di dedicarsi ai propri cari, ai propri affetti, e su come i beni materiali ci rendano solo più soli e vuoti. E poi… ragazzi, ma Cage in un film di Natale quando vi ricapita?

 

 

 

Nightmare Before Christmas

Nightmare Before Christmas

Ma Nightmare Before Christmas si guarda a Natale o ad Halloween? Nel dubbio io lo guardo due volte l’anno.

Il film è ideato e prodotto da Tim Burton (infatti il titolo originale è A Tim Burton’s Nightmare Before Christmas), il quale ha accompagnato Henry Selick nella realizzazione e anche di tutti i personaggi e in molte delle riprese del film, ma alla regia è accreditato in tutto e per tutto quest’ultimo, in quanto Burton era alla prese tra la regia di Edward mani di forbice e Batman – Il ritorno.

La storia la conosciamo tutti ed è per lo più incentrata sullo scheletro Jack, re di Halloween che, preso da un po’ di frustrazione, si innamora del Natale a tal punto da voler prendere il posto di Babbo Natale. Il risultato? Un Natale macabro e tragico! Sfido chiunque di voi a non conoscere almeno una delle meravigliose canzoni composte da Danny Elfman.

 

 

 

Eyes Wide Shut

Natale

Ok, ok. Lo so cosa state pensando: Gabriella, ma cosa diavolo c’entra Eyes Wide Shut, l’ultima opera di Stanley Kubrick, tra i film di Natale? Ebbene, sebbene questa pellicola venga ovviamente ricordata per altri meriti e scene iconiche che col il Natale hanno poco a che vedere – a meno che non siate soliti festeggiare con orge varie – Eyes Wide Shut inizia proprio con il Natale.

Ed è quasi sorprendente come un’innocente festa pre-natalizia sia l’inizio di un lungo, lunghissimo sogno (proprio come l’opera originale di Arthur Schnitzler) che porterà i nostri protagonisti William ed Alice sull’orlo del baratro.

 

 

 

Elf – Un Elfo di nome Buddy

Elf - Un elfo di nome Buddy

Tra le tante, tantissime, parti assurde in cui abbiamo visto Will Ferrell, sicuramente Elf è una di quelle che scala con estrema facilità la vetta. Non è facile crescere con la convinzione di essere un elfo di Babbo Natale, in mezzo ad altri elfi. Certo, superato quasi il metro e novanta, anche Buddy inizia a farsi qualche domanda sulla propria origine. Ed è proprio da qui che parte il suo rocambolesco viaggio per le strade di New York, direttamente dal Polo Nord, alla ricerca del padre biologico.

Le situazioni paradossali che si troverà ad affrontare Buddy non saranno poche, tra cui la divertentissima scena con Peter Dinklage, non ancora conosciuto come il nostro amato Tyrion Lannister. Ah, un dettaglio che a volte tendiamo a dimenticare? Il film l’ha diretto Jon Favreau.

Young Sheldon: la serie rinnovata fino alla settima stagione
Young Sheldon: la serie rinnovata fino alla settima stagione
Gremlins: i primi disegni originali dei Mogwai e di un Gremlin
Gremlins: i primi disegni originali dei Mogwai e di un Gremlin
Eddie Murphy: i 10 migliori film con il popolare attore comico
Eddie Murphy: i 10 migliori film con il popolare attore comico
Ottimizzare e velocizzare la connessione FTTH per lo streaming
Ottimizzare e velocizzare la connessione FTTH per lo streaming
Gremlins: anche Zach Galligan vorrebbe il terzo film
Gremlins: anche Zach Galligan vorrebbe il terzo film
Infinity: tutti i film e le serie TV in arrivo sulla piattaforma a marzo
Infinity: tutti i film e le serie TV in arrivo sulla piattaforma a marzo
Timothée Chalamet è il figlio di Edward mani di forbice in uno spot
Timothée Chalamet è il figlio di Edward mani di forbice in uno spot