È morto Lawrence Paull, lo scenografo di Blade Runner e Ritorno al Futuro

Lawrence Paull

Lo scenografo candidato al Premio Oscar,  che ha lavorato con registi come John Carpenter, Robert Zemeckis e Ridley Scott, è morto.

Lawrence Paull è scomparso il 10 novembre in California, a causa di un problema cardiaco. Da poco è stata diffusa la notizia della sua morte.

Paull è stato scenografo d’importanti film di genere come Cocoon, Predator 2, e Fuga da Los Angeles. Ma è soprattutto ricordato per aver lavorato a due capolavori del genere fantascientifico: Blade Runner e Ritorno al Futuro.

Gli scenari distopici di Blade Runner, ed i paesaggi nostalgici di Ritorno al Futuro rappresentano l’emblema del suo lavoro come scenografo. Il suo impegno e la creatività riversata per realizzare le scenografie di Blade Runner gli valsero anche una nomination agli Oscar del 1983, ed un premio BAFTA per la migliore scenografia.

Diversi sono stati i personaggi del mondo del cinema che lo hanno omaggiato. Ecco le parole di Ridley Scott, che di Blade Runner ne è stato il regista:

Sono rimasto colpito dalla sua attenzione e dedizione nel supportarmi per gli strani predisposti per la creazione del mondo di Blade Runner.

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
domenica 17 novembre 2019 - 12:22
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd