Siamo quarti al mondo per attacchi malware, in Europa va peggio solo la Francia

Siamo quarti al mondo per attacchi malware, in Europa va peggio solo la Francia

14 Settembre 2019

L’Italia è quarta al mondo per diffusione di attacchi ransomware, stando ad un nuovo rapporto di Trend Micro Research.

Quarti al mondo per malware, dodicesimi invece per quanto riguarda i ransomware.

Questo è il podio delineato dal rapporto Evasive Threats, Pervasive Effects: Stati Uniti d’America al primo posto, seguiti da Giappone e Francia.

225 milioni le minacce informatiche diffuse via email, mentre 9,4 milioni i malware che hanno colpito gli utenti italiani nel 2019.

Al primo posto troviamo sempre i malware per il cryptomining, quelli che rubano potenza di calcolo alla macchina infettata per generare criptovalute.

L’altro dato interessante, è che sul fronte dei ransomware regna ancora sovrana la famiglia di WannaCry, malware che seminò il panico in Europa a maggio del 2017.

 

L’altro dato da guardare con attenzione è l’ascesa dei fileless, attacchi informatici che non installano nessun malware ma riescono comunque ad avere accesso alla memoria del computer. Sono in crescita del 18% rispetto al 2018.

 

 

 

Newsbot16

Newsbot16

Tech Newsbot
Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
sabato 14 settembre 2019 - 0:09
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd