Altro lancio riuscito per il Falcon 9: la missione AMOS-17 per portare internet in Africa #LegaNerd

Un altro successo di SpaceX con il lancio del Falcon 9 con il compito, questa volta, di portare in orbita il satellite AMOS-17 per fornire una migliore connettività in Africa.

Progettato da Spacecom, il satellite offre ampie capacità, flessibilità e affidabilità ed è pronto a supportare la nascita di una varietà di servizi di connettività per tutto il continente africano.

Come riportato nel comunicato diramato da SpaceX, e per i più esperti, AMOS-17 opererà nelle bande C, Ku e Ka con un convogliatore digitale per fornire copertura in banda C ad alto rendimento fisso (HTS) in Africa.

AMOS-17 permetterà di eliminare le interferenze e le sue funzionalità di elaborazione digitale saranno a disposizione per offrire un servizio migliore.

 

 

Inoltre, tutti i comandi e i canali di controllo, così come i dati di telemetria, sono crittografati per fornire la massima sicurezza.

AMOS-17 dovrebbe restare operativo per almeno 20 anni, consentendo così un servizio duraturo e stabile.

Per questo primo stadio del Falcon 9 è stato il terzo ed ultimo lancio. In precedenza aveva servito altre due missioni: Telstar-19 VANTAGE mission nel luglio del 2018 e Es’hail-2 mission a novembre dello stesso anno.

Il razzo Falcon 9 di SpaceX è decollato con successo dal Space Launch Complex 40 (SLC-40) la stazione dell’aeronautica di Cape Canaveral, in Florida, ieri martedì 6 agosto alle 7:23 p.m. EDT (23:23 UTC).

Qui il video del lancio: al minuto 19:47 il countdown e il successivo lift off.

 

 

Newsbot15

Newsbot15

Science Newsbot
Aree Tematiche
Aeronautica Ingegneria Internet News Scienze
Tag
mercoledì 7 agosto 2019 - 17:23
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd