Sony e Microsoft alleate per il cloud gaming

24
4 anni fa

Microsoft e Sony hanno annunciato un’insolita partnership che consentirà di collaborare su servizi gaming basati sul cloud.

«Le due società esploreranno lo sviluppo congiunto di future soluzioni cloud in Microsoft Azure per supportare i rispettivi servizi di gioco e di content streaming» ha detto con un annuncio ufficiale Microsoft. I servizi di gioco e di content streaming di Sony esistenti saranno anch’essi alimentati in futuro da Microsoft Azure. Gli sforzi includeranno anche la costruzione di migliori piattaforme di sviluppo per la comunità dei creatori di contenuti.

Pare dunque che Sony che Microsoft stiano progettando di diventare partner per i futuri servizi rivolti ai creatori e alla comunità dei videogiochi. Entrambe le aziende dicono che condivideranno informazioni aggiuntive non appena disponibili, per ora la partnership si concentra sul cloud gaming (grande perdita per il principale rivale cloud di Microsoft, Amazon, a cui comunque pare che Sony si fosse rivolta in prima battuta).

Questo significa che anche Google, nuovo rivale di Microsoft e Sony, perderà l’hosting dei servizi cloud della società giapponese. Google ha svelato il suo servizio di streaming game Stadia a inizio anno, e come utilizzerà YouTube per spingerlo alle masse. Stadia è una minaccia sia per Xbox che per PlayStation, e pare che le aziende si stiano unendo in un fronte comune per combattere questo nuovo rivale sul mercato.

Stadia trasmetterà in streaming i giochi dal cloud al browser Chrome, Chromecast e ai dispositivi Pixel. Sony ha già un servizio di cloud gaming, ma Microsoft sta promettendo di provare il proprio servizio di gioco xCloud entro la fine dell’anno. Anche Phil Spencer, il boss della divisione Xbox, ha promesso che l’azienda ha grandi sorprese per l’E3.

E oltre alla partnership per il cloud gaming e il content streaming, l’insolita coppia Sony Microsoft collaborerà anche su semiconduttori e intelligenza artificiale, la cosa includerà soluzioni intelligenti di sensori di immagine che utilizzano Azure AI, e Sony che utilizza la piattaforma AI di Microsoft nei suoi prodotti di consumo.

«Sony è sempre stata un leader nell’intrattenimento e nella tecnologia e la collaborazione annunciata oggi si basa su questa storia di innovazione – afferma Satya Nadella, CEO di Microsoft – La nostra partnership porta la potenza dell’IA Azure a Sony così da offrire ai nostri clienti nuove esperienze di gioco e di intrattenimento.»

 

 

La prima auto targata Sony-Honda avrà una PS5 integrata?
La prima auto targata Sony-Honda avrà una PS5 integrata?
Google Stadia: al via i rimborsi in vista della chiusura del servizio
Google Stadia: al via i rimborsi in vista della chiusura del servizio
God of War Ragnarök: un video parodia ufficiale con Ben Stiller, John Travolta e Lebron James
God of War Ragnarök: un video parodia ufficiale con Ben Stiller, John Travolta e Lebron James
Microsoft ha cancellato Project Keystone: il dongle /console per il cloud gaming non si farà più
Microsoft ha cancellato Project Keystone: il dongle /console per il cloud gaming non si farà più
Anche l'Xbox Series X e il Game Pass costeranno di più. Phil Spencer: prezzi salvi fino a Natale
Anche l'Xbox Series X e il Game Pass costeranno di più. Phil Spencer: prezzi salvi fino a Natale
Microsoft vuole creare un Xbox Store per gli smartphone
Microsoft vuole creare un Xbox Store per gli smartphone
Google Stadia chiude: dettagli su rimborsi e data di spegnimento dei server
Google Stadia chiude: dettagli su rimborsi e data di spegnimento dei server

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.