ORIGINALS

Exodus Bering vince il NerdPlay Award 2017

4 anni fa

4 minuti

Ivan Gariboldi è il vincitore del NerdPlay Award 2017 con il suo progetto “Exodus Bering”, al termine di un’interessante finale, che si è svolta all’interno di PLAY: Festival del Gioco di Modena.

Giunto alla sua terza edizione, il NerdPlay Award sa ancora regalare moltissime emozioni e momenti divertenti e inediti. Il format di questo premio è molto particolare: autori di giochi amatoriali inviano il proprio progetto di gioco da tavolo alla giuria formata dal team di playtester di Sir Chester Cobblepot, che ha giocato e valutato tutti i prototipi iscritti per selezionare i 4 migliori e invitarli alla finale.

 

 

I concorrenti selezionati sono messi di fronte a una sfida, quella di convincere una giuria di professionisti del settore.

Qui i concorrenti selezionati sono messi di fronte a una sfida, quella di convincere una giuria di professionisti del settore (da editori e autori esperti a blogger e giornalisti) che fino a quel momento erano stati tenuti all’oscuro, non conoscevano i 4 prototipi finalisti. La finale ricrea di fatto il classico “pitch” che fanno gli autori di giochi professionisti a potenziali editori e distributori: il fatidico momento in cui i creativi devono convincere a investire per commercializzare la propria idea.

 

 

Fare un ottimo regolamento è una condizione fondamentale, ma non sufficiente.

Questo significa che fare un ottimo regolamento è una condizione fondamentale, ma non sufficiente: bisogna anche imparare a mettersi in gioco, valorizzando i punti di forza del proprio prodotto e resistere alla pressione di un gruppo di esperti arruolato allo scopo di distruggere pezzo per pezzo la propria idea per poterne valutare la sua essenza.

E in questa finale, che ha visto come protagonisti giovani creativi alle loro prime esperienze, abbiamo potuto apprezzare quanto il NerdPlay Award sappia essere un vero “talent”, non solo per la sua capacità di intrattenimento, ma per l’esperienza formativa che regala ai suoi partecipanti permettendoli così di far veramente nascere il proprio talento di designer.

 

 

E qui Ivan Gariboldi ha evidentemente saputo trasmettere qualcosa alla giuria, che ha deciso di premiare il suo Exodus Bering come vincitore dell’edizione 2017. Una vittoria al fotofinish, perché strappata per un solo voto al secondo classificato, Treno delle Banane di Manuele Giuliano.

È stato interessante vedere competere 4 progetti così diversi tra loro, e ancor più interessante vedere 4 approcci totalmente diversi nelle loro presentazioni. C’è chi ha puntato sulla spiegazione delle regole, chi ha preferito prendersi il tempo per raccontare la genesi dell’idea e la storia della propria ambientazione, chi ha voluto mostrarsi sicuro di sé e chi ha lasciato trapelare una genuina timidezza. Ma è evidente che chi è riuscito a spiegare i concetti di gioco inseriti nel regolamento, con efficacia e capacità di sintesi, è riuscito ad offrire quel qualcosa in più e puntare alla vittoria.

 

Ivan Gariboldi è il vincitore del NerdPlay Award 2017 con il suo progetto “Exodus Bering”

 

Complimenti dunque a Ivan, che grazie a questa vittoria vince un contratto con la Sir Chester Cobblepot che lo aiuterà a finalizzare il lavoro di prototipazione per fare diventare il suo gioco un progetto “vero”, e quindi pubblicarlo e farlo arrivare agli “scaffali”.

Complimenti anche agli altri finalisti, che hanno comunque potuto godere di insegnamenti formidabili garantiti loro dalla giuria: questa esperienza li aiuterà sicuramente a migliorare in questo ambito professionale, se decideranno di perseguire il proprio sogno. Ma grazie anche alle decine di partecipanti che tutti gli anni decidono di mettersi alla prova con il NerdPlay Award.

 

NerdPlay Awards – La Finale

Posted by Lega Nerd on Sunday, April 2, 2017

 

Cogliamo l’occasione per ricordarvi che l’edizione 2018 è già stata confermata, il bando di iscrizione verrà presentato a Lucca Comics & Games e da quel momento potrete iscrivervi per provare a essere voi i vincitori del prossimo anno.

Vi terremo aggiornati su queste pagine, continuate a seguirci per non perdere nessuna delle nostre iniziative!

 

Recensione Etherfields: ritrovare se stessi tra sogni ed incubi
Recensione Etherfields: ritrovare se stessi tra sogni ed incubi
I più bei videogiochi per una serata a due a San Valentino
I più bei videogiochi per una serata a due a San Valentino
Little Nightmares 2, la rencesione: l'incubo di Tarsier Studios si fa ancora più terrificante
Little Nightmares 2, la rencesione: l'incubo di Tarsier Studios si fa ancora più terrificante
I videogiochi più attesi del 2021
I videogiochi più attesi del 2021
Recensione The Crew: nello spazio nessuno può sentirti urlare "briscola!"
Recensione The Crew: nello spazio nessuno può sentirti urlare "briscola!"
The Medium, la recensione: un'opera profonda ed ambiziosa ma ben lontana dalla perfezione
The Medium, la recensione: un'opera profonda ed ambiziosa ma ben lontana dalla perfezione
Back to the Future: Dice Through Time
Back to the Future: Dice Through Time