La Mummia: due nuovi promo con Dr. Jekyll e qualche ipotesi sul futuro

6 anni fa

La Mummia

Universal diffonde dei nuovi promo per La Mummia, film che darà ufficialmente inizio alla nuova era dell’Universo Cinematografico dei Mostri Universal. E i promo in questione danno più spazio a uno dei personaggi più iconici, il Dottor Jeckyll, oltre a lanciare dei piccoli indizi per il futuro. Riuscite a trovarli?

Il nuovo film di Alex Kurtzman, La Mummia, non ha il tempo di uscire in sala che già lascia parlare molto di sè.

La pellicola, del resto, sarà la prima a dare inizio all’Universo Cinematografico dei Mostri Universal, riportando in auge icone del cinema horror come, appunto, la mummia, il mostro di Frankenstein, Dracula, il Mostro della Laguana, Dr. Jeckyll.

E proprio su quest’ultimo personaggio, interpretato nel film di Kurtzman da Russell Crowe, che si soffermano i nuovi promo rilasciati da Universal.

 

All’interno dei due nuovi promo per La Mummia ci sono moltissime scene inedite, alcune riguardanti sia il futuro del personaggio interpretato da Tom Cruise, ma anche sul futuro del nuovo franchise Universal Pictures. Riuscite a individuare qualche interessante indizio?

 

La Mummia sarà nelle sale italiane dal 9 Giugno

Madonna: sospesa la produzione del film biopic
Madonna: sospesa la produzione del film biopic
Il Gladiatore 2: Russell Crowe rivela parte della trama del film
Il Gladiatore 2: Russell Crowe rivela parte della trama del film
Cocainorso: l'esilarante motion poster natalizio
Cocainorso: l'esilarante motion poster natalizio
Knock at the Cabin: il nuovo trailer del film di M. Night Shyamalan
Knock at the Cabin: il nuovo trailer del film di M. Night Shyamalan
Una notte violenta e silenziosa: la produttrice parla del possibile sequel
Una notte violenta e silenziosa: la produttrice parla del possibile sequel
Universal Pictures 2023, ecco il listino della major
Universal Pictures 2023, ecco il listino della major
Bros: tre featurette dalla commedia LGBTQ+ di Nicholas Stoller
Bros: tre featurette dalla commedia LGBTQ+ di Nicholas Stoller