Gargantua - Il nuovo reel del film "Àpeiron"

halman-3001-lega

Principio di tutto è l’Ápeiron, l’indefinito dove tutti gli esseri hanno origine e trovano la loro distruzione secondo necessità, pagando l’uno all’altro la pena e l’espiazione dell’ingiustizia secondo l’ordine del tempo.

(Anassimandro [in Simplicio], fr. 12 B 1)

 

Nel corso degli ultimi tre anni di sviluppo, il progetto Porgrave si è evoluto ed ha cambiato titolo in Àpeiron.

Con l’avanzamento e una riflessione più approfondita sulle immagini e sul significato del film, è arrivato un momento in cui la questione centrale non era più la trasmissione di un pensiero (“Porgrave” dal romanzo “Slan” di Alfred Van Vogt) ma il confronto diretto con un’ esperienza autentica di ricerca sul significato del tempo.

Il termine ellenico to apeiron non significa solo infinitamente lungo/grande, ma anche indefinibile, complesso al di là di ogni ragionevolezza, ciò-che-non-può-essere-gestito.

(David Foster Wallace – Tutto, e di più. Storia compatta dell’infinito.)

 

Parallelamente agli esperimenti visivi, in queste settimane è terminata la fase di scrittura e gli autori della Julia Set Collection hanno pubblicato un altro reel del film: Gargantua

 

 

Come per “…Meanwhile…”  si tratta di una sessione di provini e riprese per il film Àpeiron che ha preso forma a sé.

 

Le riprese di Gargantua sono state realizzate con un modello per vortici auto-costruito e come per tutti i lavori prodotti nel laboratorio JSC non sono presenti immagini generate al computer o compositing. Una parte di Àpeiron si sviluppa infatti attraverso speculazioni visive legate principalmente a fenomeni come la fluido-dinamica, la cimatica, il magnetismo e riguarda soggetti o forme specifici come cristalli, solidi platonici, micro/macro cosmo (grazie anche alla consulenza tecnico/scientifica dell’osservatorio astronomico OACL). La parte più tradizionale delle riprese, intesa come inquadrature da un punto di vista più umano, invece gioca con la percezione comune del tempo e dello spazio.

 

 

La fine della produzione del film è prevista entro il 2017.

Aree Tematiche
Astronomia Cinema Cultura Documentari Entertainment Filosofia Video
Tag
domenica 23 ottobre 2016 - 18:04
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd