States of Matter, i Sigur Rós celebrano la nuova Tate Modern

7 anni fa

sigur ros states of matter tate

Dopo aver contribuito alla realizzazione del Padiglione UK all’Expo 2015 di Milano, i Sigur Rós hanno intrapreso ora un altro progetto, questa volta più di tipo visivo, in occasione dell’inaugurazione della nuova Tate Modern di Londra.

Tra le varie collaborazioni pensate per celebrare la nuova Tate 2, l’espansione della celebre Tate Modern, spunta anche il nome del gruppo islandese.

L’opera si chiama States of Matter ed è un video interattivo, costituito di quattro episodi che si rifanno appunto ai quattro stati della materia (plasma, air, solid e liquid); queste componenti possono essere viste come elementi singoli oppure orchestrate (in modo interattivo) in modo da creare qualcosa di coeso e sempre diverso.

 

 

Il Brutalismo attraverso gli occhi di Peter Chadwick
Il Brutalismo attraverso gli occhi di Peter Chadwick
La fotografia urbana di Michael Wolf
La fotografia urbana di Michael Wolf
I nuovi uffici di Google a Londra
I nuovi uffici di Google a Londra
L'Apartheid sopravvive nell'architettura del Sudafrica
L'Apartheid sopravvive nell'architettura del Sudafrica
ArcelorMittal Orbit, una scultura da cui ammirare Londra
ArcelorMittal Orbit, una scultura da cui ammirare Londra
Perché alcune città ci piacciono più di altre?
Perché alcune città ci piacciono più di altre?
CoContest e la battaglia per innovare il mercato dell'interior design
CoContest e la battaglia per innovare il mercato dell'interior design