Synechocystis, i batteri in grado di vedere #LegaNerd

batteri

Fino ad oggi si è pensato che le specie batteriche appartenenti al genere Synechocystis, del phylum dei Cianobatteri, fossero semplicemente in grado di muoversi seguendo i diversi gradienti di luce solare, loro primaria fonte di energia. La realtà è che questi batteri si comportano come veri e propri occhi.

I batteri sono in grado di individuare direttamente la sorgente luminosa e muoversi verso di essa

I batteri in questione non si spostano semplicemente nel momento in cui la luce intorno ad essi cala di intensità, alla ricerca di un nuovo “spot” più assolato; la loro membrana cellulare, che gli conferisce una forma sferica, si comporta in realtà come una lente, che concentra e proietta la luce proveniente dall’esterno verso le membrane interne presenti sul lato opposto rispetto alla sorgente luminosa. I batteri sono in questo modo in grado di individuare direttamente la sorgente luminosa e muoversi verso di essa.

 

Si muovono nella direzione opposta al punto in cui il fascio è internamente proiettato.

 

batteri

 

 

Studiando al microscopio un vetrino ricoperto di questi batteri, i ricercatori hanno notato che all’interno di ogni cellula è presente un puntino luminoso ricorrente che è il risultato dell’interazione con la luce proveniente dal microscopio.

una delle prime forme di vista mai esistite.

Il punto proiettato dentro la cellula presenta una risoluzione un centinaio di volte inferiore a quella dell’occhio umano, ma considerano che i Cianobatteri sono tra gli organismi più antichi della Terra, siamo probabilmente di fronte ad una delle prime forme di vista mai esistite.

 

Aree Tematiche
Natura Scienze
Tag
venerdì 18 marzo 2016 - 14:37
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd