Deadpool: i momenti in cui ha vinto tutto

5 anni fa

8 minuti

417300

Deadpool è il miglior personaggio del mondo del fumetto. Ok, non prenderla in senso letterale – ognuno di noi ha il suo preferito e ottime ragioni per sostenerlo – fammi solo aggiungere che non esiste un tizio in costume del mondo dei comics che permetta agli autori di sbizzarrirsi con battute e citazioni da alzarsi in piedi e applaudire in qualsiasi contesto (sì, anche se siete aggrappati ad un cornicione con 30 metri di vuoto sotto i piedi)

Noi siamo quelli a cui piace l’esagerazione, no?

Certo, qui su Lega Nerd siamo pronti a fare la ola di fronte ad ogni momento di scrittura che rompa la quarta parete, davanti a riferimenti alla cultura pop e ai film che tanto ci piacciono.

Ecco. In questo, Deadpool è esattamente come noi.

Solo che noi non siamo malati di cancro. E non abbiamo un fattore rigenerante. E non siamo completamente pazzi… o forse sì?

Ehi, parla per te, coso!

Non inziamo… Ti sembra il modo di offendere i nostri lettori?

Scusate, le vocine nella mia testa sono piuttosto petulanti, a volte.

Dicevamo?

Dannazione, ho perso il filo del discorso (Potevate star zitti? No, non ci pensiamo neppure! Io ci rinuncio… vado guadare Netflix) AAAARGH! Va bene, mentre ricapitolo tu guardati il trailer di Deadpool che il film sta bello caldo nelle sale cinematografiche di tutta Italia:

 

 

(E dai, che Ryan Reynolds che ha combattuto per anni perché ‘sto film si facesse e si auto-prende per il culo per il flop di Green Lantern è tanta roba)

E siamo di nuovo qua, galvanizzati dalle immagini di un cinecomic che, per la prima volta, è irriverente al punto giusto, vietato ai minori, con un mood cazzone senza troppi fronzoli e paletti fissati per piacere al pubblico generalista.

Insomma, un film che può rendere giustizia al bistrattato Deadpool che abbiamo visto nel… aspetta, che film era?

Forse c’entrava Wolverine… niente, l’ho rimosso completamente.

Tornando all’inizio: perché Deadpool piace così tanto?

Perché questo banale mercenario chiacchierone nato come parodia di Slade Wilson -Deathstroke della DC Comics ha conquistato milioni di lettori nel mondo che lo idolatrano?

 

deadpool-reading

 

Ecco a te, se ancora non avessi visto le mirabolanti imprese di questo personaggio capace di parlare con la Morte e trasformare nella sua testa bacata una sparatoria nel balletto degli ippopotami di Fantasia di Disney, alcuni dei momenti in cui Deadpool – e i suoi scrittori, tanto lui lo sa che è scritto – hanno vinto tutto.

Con una bella immersione nel web ho recuperato – tanto l’inglese lo sapete tutti, no? – alcuni scan delle vignette più matte dei numeri più fuori di testa.

Pannelli che ben rappresentano l’indole di questo simpaticone e le potenzialità che alcuni dei migliori autori dei fumetti americani riescono a tirargli fuori.

Pronti? Via!

 

 

Consapevolezza di sè: action!

Quando un personaggio si prepara ad uno scontro all’ultimo sangue, impari, solo contro decine di nemici armati fino ai denti, di solito l’atmosfera è tragicamente silenziosa e meditabonda.

Deadpool, invece, sa benissimo che si appresta ad alcune pagine di sequenze d’azione, per cui salta in scena gridando a voce altissima:

 

deadpool-scena

 

 

 

Bigmouth strikes again

Come detto, Deadpool è conosciuto nell’ambiente come “merc with a mouth”, il mercenario chiacchierone. E beh, non sa trattenere la lingua, men che meno se deve fare un apprezzamento su quel manzo di Thor.

L’autoritarismo degli asgardiani è sexy, no? E ora non metterti a far polemica sul fatto che i due non possano adottare un bambino… ti immagini che famiglia?

 

deadpool-thor

 

 

 

50 Sfumature di Rosso

Il suo costumino è rosso… per non far vedere ai nemici che sanguina. Peccato che nelle sue storie l’emoglobina scorra sempre come una fontana fuori dal suo corpo.

Da buon sadomasochista – siccome non può morire – non vuoi prenderti un po’ di divertimento con una dolce ragazzina come la vice-Hawleye Katie, facendo una roba tipo scenata napoletana quando la costringi a staccarti un coltello dal petto?

(N.B. dopo questo scherzone la fanciulla glielo ha piantato di nuovo là dove stava)

 

deadpool-katie

 

 

 

La prima regola del Fight Club!

Tra le innumerevoli citazioni cinematografiche che costellano gli albi di Deadpool, questa mi ha fatto molto ridere.

Sarà che è proprio letterale e mi riporta alla mente l’immagine di Jared Leto pestato a sangue e coi denti rotti dopo le carezze di Edward Norton… ja ja ja ja

 

deadpool-fight club

 

 

 

Non insegnate ai bambini

Se Giorgio Gaber avesse letto questa gag di Deadpool, sono certo che avrebbe aggiornato la sua celebre canzone con qualcosa del tipo:

Non staccatevi le dita per rinfrescare dei giochetti di prestigio vecchi come il cucco.

 

deadpool-dito

 

 

 

Bro-code

Scusa, SUPER-bro-code. Perché Deadpool è un uomo d’onore.

Così, prima di apprestarsi a fare il culo al Camaleonte per fare un favore ad uno Spiderman k.o., si copre gli occhi mentre lo spoglia (uh, sexxxxxxy!) prima di tutto per non scoprire la sua identità segreta.

Bro.

 

deadpool-bro

 

 

 

Hulk-Arrow

Decine di anni di carriera e quello sfigato di Occhio di Pollo (ops, Occhio di Falco – Hawkeye) non aveva mai pensato ad una freccia a forma di cazzottone di Hulk.

Ci voleva Deadpool per rimediare a ‘sta mancanza
(la freccia poi esplode. Banale ma efficace)

 

deadpool-arrow

 

 

 

Prot!

Questa vignetta non dovrebbe necessitare troppe spiegazioni.

(Vabbè, non è come Jim Carrey in Scemo e + Scemo, Deady utilizza una pompa di benzina, ma questo testimonia la correttezza e la veridicità delle sue imprese)

 

deadpool-prot

 

 

 

Star Wars non si tocca… ops, la Trilogia Originale non si tocca!

Non soltanto Hayden Cristensen è una pippa di attore, ma la verità deve essere declamata a voce alta e con sincera convinzione.

Non oso immaginare se qualcuno dicesse che Greedo ha sparato prima di Han.

 

deadpool-star-wars

 

 

 

Quel Capitano di Star Trek che assomiglia tanto al Professor X

Senza Parole. Adesso il pelatone è James McAvoy, ma per noi ci sarà sempre un solo Charles Xavier.

 

star-trek

 

 

 

Daredevil-Zoned

Questa è da lacrime agli occhi. Deadpool uno di noi, anche nelle peggiori occasioni.

 

deadpool-daredevil-fail

 

 

 

Un tremito nella Forza

Sesto senso? Settimo senso? Quinto senso e mezzo, Giuda ballerino?

Manco per idea, quando la tua mente è attraversata dalle brillanti pensate dell’Uomo Comune (per di più americano, quindi pericolosamente più beota)

 

deadpool-common-sense

 

 

 

Se solo l’internet sapesse

A parte che LO SA (perlomeno adesso, i lettori di questo articolo hanno visto!) la vera domanda è: Secondo voi Peter Parker non visita siti porno?

Ma anche: secondo te qual è il sito hard migliore? (Questa è una mia rigorosa e disinteressata curiosità scientifica. Giuro)

 

deadpool-spidey-porn

 

 

 

Strade? Con Cable non ho bisogno di strade!

Una delle run più strutturate e divertenti di Deadpool (qui lo dico e qui lo nego, ma alla lunga può risultare un po’ stancante tutto il suo umorismo sopra le righe – vedi la serie di storie scritte da Daniel Way) è quella dove il mercenario sboccato viene affiancato a Cable.

 

deadpool-cable

 

Cable è un personaggio che non ho mai particolarmente amato, figlio di quegli anni ’90 ipertrofici e cyborghettini regno dell’amato/odiato co-creatore di Deadpoool, Rob Liefeld.

Invece, la “strana coppia” funziona, perché diametralmente opposta.

 

 

 

Perché, quando vuole, sa essere un vero eroe

Che cos’è un eroe? Un individuo che mette le sue capacità al servizio di chi ne ha bisogno e si sacrifica per il bene degli altri.

Questa definizione può andare? Ok, allora sta benissimo sul Nostro che ogni tanto, raramente, quando dismette i panni di assassino burlone sadico e pazzo, sa fare gesti di una generosità quasi commovente.

Esempio lampante, quella volta che ha salvato Arcangelo facendogli mangiare pezzetti della sua *buonissima* ciccia ricca di fattore rigenerante:

 

deadpool-eroe

 

 

 

Ma come percula lui non lo fa nessuno!

Davvero, quando gli autori si mettono d’impegno riescono a sfornare cose notevolissime.

Tipo quando Deadpool ha il compito di assicurarsi che Tony Stark continui a bere come una spugna e allora lo prende per i fondelli ricreando Demon in a Bottle, il famoso story-arc sull’alcolismo di Iron Man.

 

deadpool-ironman

Insomma, Deadpool è un personaggio unico.

Un personaggio anche rischioso, certo, perché in mano a certi scrittori compiaciuti può trasformarsi in una macchietta stucchevole e senza senso; ma nei migliori momenti – che sono davvero tanti – Deadpool ha dimostrato di saper essere dinamite pura capace di scardinare il serioso, ingessato e ultra-codificato mondo dei super-eroi.

 

deadpool-film (2)

 

Una mina vagante che è una boccata d’ossigeno nei comics, un anarchico che piace alla vecchia guardia e anche ai ragazzini. Cosa non da poco e che di certo ha convinto la 20th Century Fox a produrre il rischioso cinecomic.

Che arriva, guarda caso, proprio quando l’universo Marvel sta prendendo una piega “seriosa” con Civil War che francamente può apparire eccessiva.

E tu cosa ne pensi di Deadpool? Scrivi nei commenti il tuo momento preferito :-)

 

Deadpool arriva nei cinema italiani dal 18 febbraio, scopri tutto su Deadpool sul nostro hub dedicato leganerd.com/deadpool
Universal maggio-agosto 2021: le prossime uscite al cinema
Universal maggio-agosto 2021: le prossime uscite al cinema
Asterix: la pagina Facebook cancella un'immagine offensiva
Asterix: la pagina Facebook cancella un'immagine offensiva
Come ti ammazzo il bodyguard 2: il teaser del film sequel
Come ti ammazzo il bodyguard 2: il teaser del film sequel
Lol: Lillo si difende dall'accusa di aver copiato uno sketch dall'edizione tedesca
Lol: Lillo si difende dall'accusa di aver copiato uno sketch dall'edizione tedesca
Deadpool: una foto inedita di Ryan Reynolds senza costume
Deadpool: una foto inedita di Ryan Reynolds senza costume
Justice League: Joe Manganiello spiega perché il film su Deathstroke non esiste
Justice League: Joe Manganiello spiega perché il film su Deathstroke non esiste
Il Principe Cerca Moglie, genesi e curiosità di un Cult
Il Principe Cerca Moglie, genesi e curiosità di un Cult