Presentati i nuovi Kindle base e Kindle Voyage #LegaNerd
di
itomi itomi
3

kindle-voyage-e-reader-theverge-6_1320.0.0_standard_1280.0

Come ben sapete qui su Lega Nerd siamo grandi sostenitori degli e-Reader: ci hanno fatto ricominciare a leggere libri dopo tanto tempo e costituiscono un interessante mercato, dominato, neanche a dirlo, dal Kindle di Amazon.

Amazon che, puntuale come ogni autunno, ha presentato oggi i nuovi modelli, questa volta finalmente un po’ più “innovativi” rispetto al modello precedente e non solo uno spec bump poco interessante come abbiamo visto l’anno scorso con il “nuovo” Kindle Paperwhite.

Oltre a tre “nuovi” tablet della linea Fire di cui ci frega devo dire molto poco, come dicevo sono arrivati due nuovi Kindle: un nuovo Kindle “base” da 59€ con touchscreen già disponibile sullo store italiano e un nuovissimo “Kindle Voyage”, per ora non ancora disponibile in Italia e che è senz’altro la novità più interessante.

La nuova linea Kindle di Amazon va così a delinearsi su tre diversi device, tutti e tre con schermo touch: il base da 59€, il Paperwhite da 129€ e questo nuovo Voyage che in america costa 199$ e da noi… non si sa, visto che Amazon fa stranissime conversioni tra i diversi paesi.

Il base in america costa 79$, da noi 59€… al contrario il Paperwhite che negli States costa 119$… da noi costa 129€… boh.

 

 

feature-crafted._V325767718_-1Ma parliamo del nuovo Voyage che è la star della giornata: Amazon pare aver risolto in un colpo solo tutte le lamentele che abbiamo fatto lo scorso anno con l’uscita del nuovo Paperwhite: il nuovo Voyage ha sempre uno schermo da 6 pollici, ma è più piccolo e leggero del Paperwhite e ha uno schermo di molto superiore, ora è più contrastato e arriva ad una densità di pixel di 300ppi (il famoso livello “retina” che dovrebbe garantire una perfetta leggibilità dei caratteri)

È finalmente presente un sensore integrato di luminosità che aggiusta la sovrailluminazione in base alla luce ambientale (era ora!)

Lo schermo poi è a filo con il Kindle, coperto da un vetro frontale (con trattamento anti riflesso) e quindi consente un uso (e un’estetica) più gradevole dei suoi fratelli più economici.

Altra novità super gradita è il ritorno dei tasti per girare le pagine: in realtà Amazon non ha inserito veri e propri tasti sui lati del dispositivo, ma dei sensori che registrano la pressione e agiscono di conseguenza. La tecnologia si chiama PagePress: basta spremere i lati del Kindle per avanzare o retrocedere nella lettura.

Solo questa novità me lo farebbe comprare, ma insieme a tutto il resto rende questo Voyage un incauto acquisto imprescindibile :D

 

ki-slate-02-lg._V325435568_

 

Ieri è apparsa online per errore la pagina del Voyage in vari store Amazon europei, i prezzi erano di 189 euro per il modello Wi-Fi e 249 euro per quello Wi-Fi/3G e la disponibilità era assicurata per il 4 novembre prossimo… questi sono dati non ufficiali, ma immagino molto vicini alla realtà.

 

 

Abbiamo scovato su Twitter anche una foto del retro che per ora era mantenuto ancora “segreto” da Amazon sulla pagina ufficiale…

 

Avete già un gorilla sulla spalla per il Voyage? o vi accontentate del nuovo base con touchscreen da 59€? o preferivate il vecchio base con i tasti fisici (che è ancora disponibile, ora a 49€!)

 

 

Foto di testa ©The Verge

itomi

Antonio Moro a.k.a. itomi

Fondatore e capo redattore di Lega Nerd. Scrivo editoriali e recensioni su tecnologia, innovazione e pop culture. Mi occupo di UI/UX e direzione creativa, soprattutto su progetti web e gaming. Faccio cose e conosco gente su internet dal 1996. Più info su antoniomoro.com e itomicreative.com
Aree Tematiche
eReaders Tecnologie
Tag
giovedì 18 settembre 2014 - 12:54
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd