10 cose che non sapevate su Alien #LegaNerd
di
NewsBot NewsBot
3

Alien

In questi caldi giorni d’estate e World Cup brasileriea, cerchiamo di stuzzicarvi con un qualche curiosità su uno dei capolavori del fanta-horror cinematografico a firma del maestro Ridley Scott.

Il film uscì nel 1979 e costato 11 milioni di dollari, ne incassò solo nell’anno di uscita, 103 milioni, di cui 79 solamente negli Stati Uniti. Nel 2003 la Director’s Cut ha accresciuto gli incassi totali del film di ulteriori 2 milioni di dollari.

 

1. Il sangue acido degli Xenomorfi

sangue

L’artista Ron Cobb, dopo aver lavorato allo sci-fi grottesco Dark Star di John Carpenter, venne chiamato a disegnare gli interni della Nostromo in Alien e altri elementi umani, quando un giorno ebbe l’idea del sangue acido e la propose a Ridley Scott motivando il fatto che l’equipaggio così avrebbe dovuto trovare altri metodi per uccidere l’alieno, creando ulteriore tensione.

 

2. I movimenti dell’alieno

Bolaji-Badejo-alien-02

Come ben sappiamo, nel 1979 non c’era la CGI di oggi e quindi l’alieno venne impersonato da Bolaji Badejo, un ragazzo molto magro ed alto 218cm che dopo alcuni test, scelse di seguire anche delle lezioni di Tai Chi per migliorare e rendere più inquietanti i movimenti dell’alieno.

 

3. I Raggi Laser

alien-egg-farm

I laser blu che vediamo nella camera delle uova attraverso il fumo, furono presi in prestito dal gruppo musicale The Who, che li stava testando nello studio di fianco a quello dove Scott stava girando Alien.

 

4. Non aprite quella porta

non-aprite-quella-porta-1-faccia-di-cuoio

Scott ha dichiarato che per girare Alien, si ispirò essenzialmente a 3 film:
2001: Odissea nello Spazio di Kubrick, Star Wars e Non aprite quella porta (The Texas Chainsaw Massacre).
Col senno di poi, Alien è risultato molto più inquietante e spaventoso del noto horror del 1974.

 

5. Ellen Ripley

Streep

Sigourney Weaver non fu l’unica attrice presa in considerazione per il ruolo dell’eroina Ellen Ripley. Infatti un’altra opzione sarebbe stata l’attrice Meryl Streep, nota dal film Kramer contro Kramer e per il quale vinse poi un Oscar nel 1980.

 

6. Lo Spaccapetto

Three_Studies_for_Figures_at_the_Base_of_a_Crucifixion

La famosa scena dello spaccapetto (Chestburster) venne girata usando 4 telecamere e senza avvisare gli attori, fornendo una reazione genuina a quello che stava accadendo. L’estetica della scena fu basata su un trittico di dipinti di Francis Bacon del 1944 noto come Three Studies for Figures at the Base of a Crucifixion.

 

7. Il Regista

alien_registi

Altri potenziali registi oltre a Ridley Scott, presi in considerazione per dirigere il film, furono Robert Aldrich (Quella sporca dozzina), Peter Yates (Bullitt), Jack Clayton (Il popolo dell’autunno), Walter Hill (Getaway!) e lo sceneggiatore Dan O’Bannon.

 

8. Nello spazio nessuno può sentirti urlare

title2

La famosa frase riportata nel poster venne ideata da Barbara Gips, moglie dell’artista Philip che stava disegnando il poster di Alien. Decisero di inserirla e dopo averla proposta ai produttori, venne adottata ed ufficializzata.

 

9. Lo Space Jockey

La famosa scena dello Space Jockey stava per essere tagliata perché la 20th Century Fox era reticente ad investire denaro in una struttura complessa ed alta 8 metri che si sarebbe vista per qualche minuto. Inoltre trae il suo nome da un racconto di fantascienza degli anni ’40 scritto da Robert A. Heinlein.

 

10. Harrison Ford

bladerunner-harrison-ford

Il nostro Han-Solo rifiutò il ruolo del capitano Dallas, poi andato a Tom Skerritt. Ma Ridley Scott non mollò e riuscì ad averlo come protagonista di Blade Runner nell’82.

 

NewsBot

NewsBot

"I think you know what the problem is just as well as I do." Omniscient NewsBot
Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
martedì 24 giugno 2014 - 18:47
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd