La vita come un Manga

8 anni fa

4 minuti

Scrivo questo articolo per presentare questo progetto intitolato “La vita come un Manga” che ho realizzato in collaborazione con Writers, beatmakers, fonici ed amici. Si tratta di un videoclip musicale dove l’intento è unire la vita reale con il mondo degli Anime e dei Manga.

Il progetto è stato completamente autofinanziato.

 

La partenza

Il punto di partenza è stata una scintilla che si è accesa durante la visione di un anime molto famoso e che quasi tutti conoscono, Naruto.

Fu una rima che arrivò senza sforzo e la annotai sul blocco note del cellulare.

Una rima che è arrivata senza sforzo, subito annotata sul blocco note del cellulare.

È rimasta li ferma per oltre due anni, fino al giorno in cui grazie ad una serie di eventi fortunati e sfortunati al tempo stesso sono riuscito a scrivere tutto il resto del testo d’un fiato.

Abbiamo registrato il tutto dagli amici di StrongVilla, una cascina dove vari artisti vivono e creano musica in mezzo alla campagna.

Dopo qualche ritocco del mio producer ed una buonanima con un buon giro di chitarra, abbiamo finalizzato la parte audio con mix e mastering e ho deciso che il pezzo era degno di nota tanto da investirci tempo e risorse.

 

 

 

L’idea del video

Volevo che questa canzone diventasse epica e per renderla tale mi serviva anche un video epico.

Il problema era trovare cosplayer che potessero rappresentare ogni personaggio che citavo nella canzone.

Il problema era trovare cosplayer che potessero rappresentare ogni personaggio che citavo nella canzone.

Sapevo bene che non sarebbe stata una cosa facile, ma non volevo demordere e tentai di contattare più gente possibile.

La maggior parte dei cosplayer chiaramente chiedevano soldi ed io non potevo pagare tutte quelle persone. Dovevo già pagare le spese del video ed una futura piccola campagna pubblicitaria.

Decisi quindi di creare un evento su Facebook e alla fine trovai qualche buon’anima: non erano le 50 persone che avevo in mente ma mi dovevo accontentare. Riadattai il video e programmai la data di registrazione.

 

 

 

La Sfiga e Dio

Il Sole splendeva da settimane nelle distese villiche mantovane. La data di registrazione era confermata e tutte le persone avvisate, ma arrivò la pioggia.

Rimandai alla settimana dopo, ma la pioggia persisteva.

Rimandai, rimandai per due lunghi mesi perché la pioggia durò davvero due mesi, come se Dio stesse piangendo per non farmi finire questa eresia. Persi così tutte le comparse che potevo avere nel video.

 

 

 

Il murale

Con tristezza dovetti abbandonare completamente l’idea iniziale basata sui cosplayer, decisi di fare il video praticamente da solo con una singola location in un pioppeto disperso nel Mantovano.

Per fortuna qualcosa finalmente iniziò a girare nel modo giusto e grazie al mio produttore musicale conobbi un ragazzo di grande talento, Repto, che stava facendo un enorme murale con tema i manga, proprio su Naruto.

la volontà del fuoco

La volontà del fuoco by Repto

Lo presi come un segno visto che l’idea era partita proprio da li.

Una volta completato il murale mi mandò le foto e rimasi colpito dal lavoro che aveva fatto con qualche bomboletta e tanto tempo.

Sembrava un disegno fatto su un foglio e colorato con photoshop, così decisi di girare gran parte del video con sfondo proprio quel murale.

 

 

 

Le riprese e la finalizzazione

Grazie anche ad un mio caro amico fotografo di professione, Daniele Sarti, siamo riusciti ad effettuare delle riprese interessanti.

La prima parte del Video è stata girata a Barona, un quartiere di Milano, dove appunto c’era il murale, oggi non più visibile, Repto sta facendo un altro capolavoro.

La seconda parte girata è stata girata invece in un pioppeto, con l’aiuto di un altro amico, Zoro.

Per finire il montaggio è stato realizzato da un altro amico, DVD1.

 

 

Conclusione

Il video è stato caricato su Youtube qualche giorno fa, ho riscontrato un discreto successo fino ad ora ed anche svariate critiche.

Questo videoclip non deve essere trattato come una semplice canzone da ascoltare, perché in realtà non è solo una canzone. Questo progetto racchiude le mie due più grandi passioni: la musica ed i manga.

Questa canzone racchiude prima di tutto il mio messaggio per tutte le persone che come me si emozionano leggendo un manga o guardando un anime.

Questa canzone racchiude prima di tutto il mio messaggio per tutte le persone che come me si emozionano leggendo un manga o guardando un anime.

Tutto il resto è criticabile, sappiate solo che in questo progetto ho messo 9000% di cuore e 9000% di anima, spero che possiate apprezzarlo. Buona Visione!

 

KYOANI - A Tribute To Kyoto Animation, il progetto italiano a sostegno del famoso studio giapponese
KYOANI - A Tribute To Kyoto Animation, il progetto italiano a sostegno del famoso studio giapponese
Millennium Actress: ecco le locandine immaginarie del film
Millennium Actress: ecco le locandine immaginarie del film
Dark Horse Comics pubblica un artbook per i 50 anni di carriera di Yoshitaka Amano
Dark Horse Comics pubblica un artbook per i 50 anni di carriera di Yoshitaka Amano
Il Giorno del Fumetto 2018
Il Giorno del Fumetto 2018
Hokusai, sulle orme del Maestro a Roma
Hokusai, sulle orme del Maestro a Roma
Le leggi di Keplero spiegate da una boyband
Le leggi di Keplero spiegate da una boyband
Yo-Kai Watch, nuovo TV Spot
Yo-Kai Watch, nuovo TV Spot