Simpsons Treehouse of Horror XXIV by Guillermo del Toro

Simpsons Treehouse of Horror XXIV by Treehouse of Horror

Dopo più di vent’anni dalla loro prima messa in onda  i Simpsons continuano a dominare i palinsensti internazionali.

Nell’arco delle 24 stagioni in cui la serie si è andata a sviluppare abbiamo assistito a vicende di ogni genere, talvolta apprezzatissime e altre volte oggetto di pesanti contestazioni da parte dei fans.

Credo che uno dei motivi principali per cui non mi perdo un episodio della famiglia gialla più famosa e longeva d’America sia la couch gag.

Pur riconoscendo l’enorme difficoltà nel tenere in piedi un serial dopo così tanto tempo credo che uno dei motivi principali per cui, nonostante tutto, appena ne ho l’occasione non mi perdo un episodio della famiglia gialla più famosa e longeva d’America sia per lo più la couch gag ossia quel piccolo frammento di sigla, proprio prima dell’inizio della puntata vera e propria, in cui i personaggi trovano il modo più originale per mettersi seduti sul divano di fronte alla televisione.

Simpsonsapes011

La “couch gag” è quasi diventata più famosa della serie stessa tant’è che, per cercare di tirare fuori idee sempre nuove ed originali, ci si è avvalsi della collaborazione di noti registi arrivando successivamente ad organizzare  veri e propri contest tra i fan.

Su wikipedia è presente una tabella che elenca tutte le couch gag a partire dal 19 dicembre 1989 sino a maggio di quest’anno.

Ogni stagione, in concomitanza di halloween propone lo speciale  “The Treehouse of horror” in cui, oltre ad essere trasmessi episodi parodistici a tema horror, l’intera sigla viene ricontestualizzata in modo originale dando vita ad un’enorme e unica gag tematica.

In occasione del 24° special di halloween la Fox ha deciso di incaricare Guillermo Del Toro della ideazione della sigla ed il risultato è davvero clamoroso.

Tra autocitazioni e riferimenti ai più grandi classici horror e sci-fi di sempre Del Toro è riuscito a regalare in poco meno di tre minuti qualcosa di unico.

Armatevi di barra spaziatrice e state pronti a stoppare il filmato ogni due secondi per cercare di cogliere tutte le pellicole disseminate lungo la sigla.

Ye Olde Squitty

Alessandro Mercatelli a.k.a. Ye Olde Squitty

giornalista prestato al mondo della legge ma rapito dall'universo cinematografico
Aree Tematiche
Animazione Creatività Entertainment Televisione
Tag
venerdì 4 ottobre 2013 - 18:08
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd