XKCD: Click and drag

9 anni fa

I just didn’t expect it to be so big

La vignetta odierna di XKCD è di quelle destinate a diventare un cult. Frenate i vostri “meh” e non fatevi ingannare dall’immagine statica che ho messo a testa dell’articolo: più tosto visitate immantinente la pagina originale della vignetta, per un’esperienza soverchiante che metterà a dura prova la tenacia del vostro mouse o trackpad.

Sotto spoiler alcune mie considerazioni personali.

Spoiler
Trovo strepitoso e commovente come un’espediente così semplice come l’obbligare il visitatore ad un’estenuante click and drag sia così efficace nel creare una sorta di analogia con le gioie e le difficoltà della cosiddetta vita reale: abituati come siamo ad avere sempre sott’occhio the big picture senza alcuna difficoltà, riscopriamo il tormento (e il gusto) di vedere le cose un poco alla volta, “camminando” con fatica, senza avere idea di cosa ci sia appena più in là, cosa invece ci siamo persi nella strada a cui abbiamo appena voltato le spalle, impossibilitati a smettere perché siamo sicuri che ci sia molto altro che ci aspetta ma ciò nonostante senza avere nessuna idea di quanto grande possa essere il mondo che stiamo continuando ad esplorare, un passo alla volta, alla cieca.
Insomma, una piccola metafora interattiva della condizione umana – ed un capolavoro di strip, senza dubbio.

Explain XKCD
Explain XKCD
XKCD What if?: Anime gemelle
XKCD What if?: Anime gemelle
XKCD What if?: Tutti giù per terra!
XKCD What if?: Tutti giù per terra!
XKCD What if?: Fuori tutti
XKCD What if?: Fuori tutti
XKCD What if?: Bicchiere mezzo vuoto
XKCD What if?: Bicchiere mezzo vuoto
What-if.xkcd
What-if.xkcd
XKCD: Prossimità ai gatti
XKCD: Prossimità ai gatti