Il Commodore 64 compie 30 anni

10 anni fa

Nell’agosto del 1982 arrivò sul mercato degli Stati Uniti il Commodore 64 che con i suoi 64K di memoria rivoluzionò il mercato dell’industria videoludica.

Appena uscito sul mercato il Commodore veniva venduto a soli 595$ negli Stati Uniti e successivamente in Italia a 973.500£ ma giochi come Rainbow Islands, Impossible Mission, Gauntlet o Rambo facevano capire a chiunque lo possedesse che erano soldi davvero ben spesi.

Con questo articolo volevo soltanto celebrare i 30 anni dalla nascita di questo gioiellino quindi per una scheda tecnica dettagliata o maggiori informazioni vi consiglio di rivolgervi a chi veramente sa tutto, ovvero la nostra cara amica Wikipedia.

Ad i nostalgici lascio la brochure originale e lo spot televisivo italiano che pubblicizzava, al tempo, il Commodore 64.

The Commodore Wars: su Prime Video il documentario sui microcomputer degli anni '80
The Commodore Wars: su Prime Video il documentario sui microcomputer degli anni '80
Come costruire una arcade console all-in-one con Raspberry Pi
Come costruire una arcade console all-in-one con Raspberry Pi
Introduzione al Commodore 64
Introduzione al Commodore 64
Joystick, fusibili e cacciaviti: le vacanze dei nerd anni '80
Joystick, fusibili e cacciaviti: le vacanze dei nerd anni '80
The 64: il Commodore 64 torna in vita su IndieGogo
The 64: il Commodore 64 torna in vita su IndieGogo
1-Pixel Pac Man
1-Pixel Pac Man
Commodore 64 trasformato in un basso elettrico 8-bit
Commodore 64 trasformato in un basso elettrico 8-bit

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.