The Synthworks – Russian Dance

9 anni fa

Ragazze possedute, dubstep ed esorcismi alla base del video del nuovo singolo dei “The Synthworks“, di cui ho curato regia e post-produzione.

Il duo elettronico, che miscela elettronica con l’aggressività di una batteria acustica nella parte ritmica, era già capitato sulla Lega (qui) con il videoclip di “Überdistort!“, che portava al suo interno una citazione da Paranoia Agent mostrando uno Shōnen Bat in carne ed ossa.

Per questo lavoro invece ci siamo ispirati al ben più classico “L’esorcista“, aggiungendo qualche dettaglio in più a livello narrativo. Dal punto di vista visivo le scene a limbo bianco sono state trattate con un paio di plugin in After Effects del buon Andrew Kramer di Videocopilot.net, ormai punto di riferimento nella post-produzione a tutti i livelli. Gli effetti aggiuntivi, fumo ed esplosioni, sono sovrapposizioni, mentre il televisore è stato sfondato veramente, con gioia profonda del reparto effettistica e conseguente intossicazione da tubo catodico.

Per chi volesse approfondire, articolo, soundcloud e il link originale al video.
The Synthworks: Quando il rock incontra l’elettronica
Soundcloud
Via

Best of 2016: i migliori successi dell'anno, secondo Apple
Best of 2016: i migliori successi dell'anno, secondo Apple
Dinkstep
Dinkstep
Seether - Careless Whisper
Seether - Careless Whisper
Power Dubstep Rangers
Power Dubstep Rangers
Nobody Beats the Drum - Natural Thing
Nobody Beats the Drum - Natural Thing
The Dark Knight Rises: Bane's Theme Singalong
The Dark Knight Rises: Bane's Theme Singalong
La vita è un electro-swing
La vita è un electro-swing