RECENSIONE

Dinotopia

2
12 Luglio 2012

Stavo facendo un po’ di ordine tra i miei scaffali di libri e ho ritrovato il mio primo libro (o quanto meno, il primo libro che ricordo di aver ricevuto): si intitola Dinotopia e rimane tutt’ora uno dei libri “più belli” che abbia mai avuto tra le mani, un autentico gioiello, che ha portato direttamente nell’olimpo degli scrittori/illustratori il suo autore, James Gurney, facendogli vincere tra le altre cose anche due volte il premio Hugo.

L’idea di fondo è molto semplice e il risvolto di copertina inizia così:

Nel 1860, quando vaste regioni del mondo non erano ancora cartografate, il biologo Arthur Denison e suo figlio adolescente, Will, partirono per un viaggio di esplorazione sulle orme di Darwin.

Provare a riassumere la storia ha poco senso, dato che il libro è scritto come se fosse il Diario naturalistico del biologo sopra citato, in cui le pagine di riflessioni personali sono largamente inframezzate di spettacolari tavole a colori, con tanto di didascalie (chiaramente scritte in rigorosa calligrafia ottocentesca).

Vi basti sapere che Dinotopia è un’isola non segnata sulle carte in cui uomini e dinosauri convivono in pace e serenità (chiaramente con tutte le tensioni che la convivenza comporta, ma fondamentalmente si tratta di una società pacifica).

In conclusione, nonostante il libro conti poco più di 150 pagine, vi posso assicurare che vi porterà via piacevolissime ore, trascorse letteralmente a “guardare le figure”, data la loro meticolosità (nella gallery ne ho messe solo alcune, ma sono centinaia, una più bella dell’altra). Lettura, come dicevo a inizio articolo, godibilissima anche per un bambino. ;)

Qualche curiosità sul libro, presa dalla pagina inglese di Wiki:
– Il libro è del 1992, mentre Jurassik Park (il film) non è che del 1993;
– Il libro è stato tradotto in 18 lingue di 30 paesi diversi, e ha venduto più di due milioni di copie;
– Sono usciti due seguiti (Dinotopia: A Land Apart from Time e Dinotopia: The World Beneath);
– In molti hanno notato le somiglianze tra i paesaggi di Dinotopia e quelli di Star Wars: La Minaccia Fantasma e lo stesso George (Ohmmioddio) Lucas aveva iniziato a prendere accordi per un eventuale progetto su Dinotopia che, però, non è mai andato in porto.
– Hanno fatto anche una miniserie TV su Dinotopia, ma non l’ho mai vista, quindi non so che dirvi. :rofl:

Qui qualche link utile/interessante per approfondire un po’:
Sito Uffiale
Pagina inglese di Wiki
Pagina dell’autore, ancora in inglese
Blog di James Gurney
Wiki dedicata: bruttina, ma ben fornita

[nggallery id=602]

Aree Tematiche
Illustrazione Libri Recensioni
Tag
giovedì 12 luglio 2012 - 15:04
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd