Il ritorno di Wing Commander

9 anni fa

Una delle saghe videoludiche più fighe degli anni ’90, Wing Commander, torna a far parlare di sè con Wing Commander Saga: The Darkest Dawn, una produzione fan-made che richiesto qualcosa come 10 anni di sviluppo, ambientata prima e durante gli eventi di Wing Commander III.


Basato su una versione potenziata del motore 3D di Freespace 2, Wing Commander Saga si presenta subito come un kolossal delle produzioni fai-da-te: 90 minuti di filmati, 9 ore di dialoghi, 60 doppiatori, 210 personaggi, 55 missioni, per un totale di circa 9 GB una volta installato tutto su hard disk.

The Darkest Dawn non è il primo tentativo dei fan di riportare in vita la saga: un altro progetto interessante è Wing Commander: Standoff, epopea videoludica divisa in cinque capitoli (l’ultimo pubblicato nel 2009) che fa da ponte tra Wing Commander II e Wing Commander III.

via Corriere della Fantascienza

The Legend of Zelda incontra lo studio Ghibli in un meraviglioso trailer fan made
The Legend of Zelda incontra lo studio Ghibli in un meraviglioso trailer fan made
Fantasmi Nerd di un Natale passato: una nostalgia apologetica
Fantasmi Nerd di un Natale passato: una nostalgia apologetica
VadeRetron: Retrogaming in Romagna, il programma definitivo
VadeRetron: Retrogaming in Romagna, il programma definitivo
Left 4 Dead - The Movie
Left 4 Dead - The Movie
Chrono Trigger compie 21 anni
Chrono Trigger compie 21 anni
La narrazione cinematografica snatura il videogioco?
La narrazione cinematografica snatura il videogioco?
Star Citizen: Squadron 42
Star Citizen: Squadron 42