Le situazioni più frustranti dei videogiochi – prima parte

3
15 Febbraio 2012

l videogioco è un gioco le cui regole sono gestite automaticamente da un apparecchio elettronico che utilizza un’interfaccia uomo-macchina basata sul display come sistema di output. Come qualsiasi gioco, il videogioco può rappresentare oggetti astratti o riprodurre simbolicamente determinati contesti culturali, astraendoli dal loro ambito ed applicandoli a contesti e situazioni che possono andare dalla simulazione più fedele fino alla parodia.

Purtroppo la definizione di Wikipedia è incompleta, infatti non tiene conto del lato oscuro dei videogiochi.

Già il lato oscuro, nessuno pensa mai al lato oscuro, alla dipendenza che ti porta a giocare fino al trapianto di retina, alla frustrazione che mette il giocatore in stato di mestruo angoscia fino alla fine del punto critico restringendo in questo modo la cerchia delle già poche amicizie.

Le avvertenze come giocare nuoce gravemente alla tua situazione psico-fisica dovrebbero essere obbligatorie come quelle sulle sigarette.

Premere per errore “SI” ad un NPC che ti chiede di ripetere una spiegazione.

Questa è una delle maggiori cause di scomunica al giorno d’oggi.

Ma perchè cazzomerdacacca mai dire di si? non lo sai eppure lo hai premuto, evidentemente quel momento era particolarmente noioso e non hai prestato attenzione al discorso, oppure stufo della teoria non vedevi l’ora di provare sto quarzo di gioco, ma lo hai premuto e il tuo Joystick ne subirà le conseguenze.

Di solito dopo questo errore la noia cresce assieme alla frustrazione causando spesso il ripetersi dell’evento e l’acquisto di un nuovo Joystick.

Morire quando non si è salvato il gioco.

Questo è una delle cose peggiori che possano succedere, perchè solitamente il Check Point più vicino è sempre in Giappone rispetto alla tua posizione.
Di solito le ultime parole famose sono:

Dai faccio questo pezzo che è facile e poi salvo.

oppure:
Ho salvato da poco è inutile salvare adesso.

Cazzata epica, menti e sai di mentire perchè non hai voglia di aspettare quei 10 secondi di eternità che impiega il salvataggio.

Dopo questo evento di solito si salva ogni 5 minuti per paura e si rallenta ulteriormente il gioco, mentre nelle situazioni in cui bisognerebbe salvare si azzarda.

Un glitch oppure un bug non ti consentono di avanzare.

Il gioco fila liscio come l’olio, hai appena sconfitto un boss con i controcazzi impegnativo e soddisfatto della tua performance aspetti il filmato oppure qualche segno di vita che ti dica cosa fare adesso.

Rifiuto:

Non è possibile che si sia bloccato, ho sentito un rumore, ecco adesso succede qualcosa.

Rabbia:
@#”!£f# a te e alla famiglia brutto &%$éç°@#

Patteggiamento:
Giuro di non dire più che la xbox è meglio ok?

Depressione:
Sono un povero nerd sfigato che parla con la sua console.

Accettazione: (nel senso di prendere ad accettate)

Sbagliare il momento del salvataggio del gioco.

Molto peggio che morire senza avere salvato, infatti nel caso di morte senza salvataggio la situazione appare catastrofica nell’immediato, ma è recuperabile.

Penso che alcuni giochi siano progettati a questo fine: ovvero lo scompenso nel rendersi conto di avere fatto l’errore più grosso della tua “vita”, infatti subito dopo il salvataggio ecco che arriva il boss di livello 9999 e realizzi di non avere pozioni fasce o cerotti per sopravvivere allo scontro, dopo una serie epica di tentativi, l’unica soluzione è un salvataggio più vecchio, che di solito è avvenuto a 10 minuti dall’inizio del gioco.

Dovere ricominciare la missione a causa di un NPC catturato o morto.

Gli NPC sono le creature più stupide mai viste e la cosa brutta è che molte volte servono per completare missioni o per andare avanti nel gioco.

La caratteristica principale di questi personaggi è la loro straordinaria capacità di morire nei modi più stupidi e di mettere a rischio la tua vita per salvare inutilmente la loro, infatti moriranno a pochi metri dal salvataggio cadendo in un burrone oppure bloccandosi in un bug del gioco.

Aree Tematiche
Cazzate Games
Tag
mercoledì 15 Febbraio 2012 - 10:11
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd