ICE SCREAM è un cortometraggio italiano cattivo, anzi, cattivissimo!
Al suo primo giorno on line, lunedì 5 settembre, è stato il video più visto su Youtube in Italia nella sezione Film.
Il protagonista è un nerd, Micky, che una mattina caldissima e deserta, entra in un bar per comprare un gelato. Lì dentro incontra Brando e Alex, due bulli bastardissimi. Quello sarà solo l’inizio di una giornata da incubo che Micky non dimenticherà mai.
Il corto per il panorama italiano è davvero un mezzo miracolo, è stato candidato al golden globe lo scorso anno e in America addirittura visto il successo di pubblico in giro per il mondo (nei festival soprattutto) vogliono trasformarlo in un film per il cinema. E’ anche distribuito su Itunes e visto su canali a pagamento.
Il corto di Roberto De Feo e di Vito Palumbo è come fosse un grande fumettone, tanto per dirvene una, all’inizio della storia c’è una barista lesbica vestita da coccinella e senza un braccio che gestisce sola un bar malfamato in periferia. Ovviamente appena finito il corto vi sembrerà molto meno banale di quanto pensavate 5 minuti prima del finale, infatti il successo pazzesco di questo corto alla fine sta nella sua originalità estetica e nel finale fighissimo.

Fonte [url=http://blogs.bestmovie.it/robertodefeo/2011/09/05/ice-scream-il-corto-di-cui-vado-fiero/]Bestmovie[/url]
[url=http://www.icescream.it/]Sito Ufficiale[/url]