Rapina da dieci milioni di euro


Un colpo da 13.000.000 di dollari proprio come nei film, organizzato nei minimi particolari, senza spargimento di sangue e senza pistole; solamente informatica ed infiltrati. In una semplice parola: perfetto.

Gli step


1- clonazione di varie carte prepagate
2- invio delle carte ad alcuni complici in più città d’europa
3- accesso al sistema di gestione delle carte
4- prelievo da più bancomat europei e relativa ricarica delle carte quando stavano esaurendo il conto.

Svolgimento:


Nella prima fase il piano prevede la clonazione di alcune carte prepagate della Fidelity National Information Services (FIS) inviandole ad alcuni complici situati in varie città Russe ed Ucraine.

Il passo successivo è quello di assicurarsi un accesso (naturalmente illegale) al sistema di gestione per poi, un sabato dopo l’orario di ufficio, iniziare i prelievi da più bancomat situati in Grecia, Russia, Spagna, Svezia, Ucraina e Regno Unito.

Ogni qual volta una carta si avvicina all’esaurimento dei fondi un complice si occupa di ricaricarla, effettuando un trasferimento di denaro da una delle 7000 vittime proprietarie di una carta FIS e quindi (ovviamente) presente nel sistema di gestione.

Il tutto si è svolto nel mese di marzo ed ha fruttato 13 milioni di dollari (circa 10 milioni di euro) e solo ora l'FBI ha reso note le informazioni sulle modalità del colpo.

Naturalmente queste azioni sono da condannare, però non riesco a non provare un senso di ammirazione verso questi cyber criminali che hanno fatto il colpo perfetto senza l’ausilio di armi o spargimento di sangue.

Via: qui e quo.

William J.

William J. a.k.a. William J.

"La cultura è il nostro passaporto per il futuro. Il domani appartiene alle persone che si preparano oggi" -Malcom X www.MenteDigitale.org
Aree Tematiche
Attualità Hacking & Cracking
Tag
giovedì 1 settembre 2011 - 15:34
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd