Rob Spence a.k.a. Eyeborg

10 anni fa

Rob Spence è finalmente riuscito ad ideare la protesi che sognava per il suo occhio mancante: all’interno della resina infatti non vi è il classico iride+pupilla+capillari disegnati.

Se si guarda attentamente, ma anche non troppo attentamente, si nota che all’interno ci sono dei componenti elettronici che costituiscono una microcamera wireless.
Insieme con un team di ingegneri elettronici Rob ha tramutato un endoscopio in un recording device inserito nel suo occhio con il quale streama le immagini che vede ad un dispositivo portatile.

Il passo successivo sarà collegare la protesi al cervello, per poter dare la vista anche ai ciechi.

Il colore del buio
Il colore del buio
Impianto Cocleare
Impianto Cocleare
Finger-nose™ Stylus
Finger-nose™ Stylus
Il Primo Telecomando
Il Primo Telecomando
Nuotare come una sirena
Nuotare come una sirena
Kinect & Pufferfish Eye of Sauron
Kinect & Pufferfish Eye of Sauron
Occhio Vs. Fotocamera
Occhio Vs. Fotocamera