Recensione Kung Fu Panda 2
RECENSIONE

Recensione Kung Fu Panda 2

Visto che era un secolo che non andavo al cinema, questa sera mi sono lanciato nella più vicina sala cinematografica per vedere l’ennesimo sequel propinatoci nel 2011.

Kung Fu Panda 2

Trama


Spoiler Free

Po, dopo il prevedibile l’incredibile finale del film precedente, è ormai diventato una star.
Il leggendario Guerriero Dragone.

Però, nonostante la sua popolarità, la sua missione rimane la stessa: proteggere gli indifesi, imparare le vie del kung-fu e mangiare a più non posso.

Ma dal passato di Po compare un terribile nemico che porterà con se molte domande.
Si sta avvicinando la fine del kung-fu?
Perché il padre di Po è un’oca?
I sequel hanno rotto il cazzo?

Pro


Sviluppo dei personaggi
Nel film precedente l’approfondimento dei personaggi, primari e secondari, era alquanto risibile.
Non vi era nessun accenno alla loro personalità, alla loro psicologia, al loro passato. Erano solo uno strumento per veicolare la comicità.

Questa volta gli sceneggiatori hanno voluto calcare la mano su questo aspetto.
Il background di Po viene ampliato enormemente, i Cinque Cicloni hanno finalmente una personalità e questa volta il cattivo non serve solo a concludere il film.
Shen ha un ruolo attivo sia nella trama che nello sviluppo psicologico dei protagonisti.

Regia
Kung Fu Panda 1 aveva una regia alquanto didascalica.
Certo, c’erano le inquadrature suggestive, ma erano una goccia in un mare di Già visto.
Invece stavolta abbiamo una regia più creativa e d’effetto.

Le scene d’azione sono realizzate egregiamente, enfatizzando ottimamente i combattimenti. I frequenti cambi d’inquadratura riescono a dare un ritmo veloce e senza punti morti all’intero film.

Inoltre riprende dal primo film quegli omaggi ai classici del cinema d’arti marziali. Le varie chicche sparse nella pellicola piaceranno sicuramente agli appassionati del genere.

Tanto di cappello anche agli intermezzi 2D realizzati egregiamente.

Shen
Shen è un Signor Cattivo.
Psicologico, tattico e con una presenza scenica incredibile.

Il cattivo precedente, Tai Lung, non era altro che una macchietta. Un personaggio utile solamente a dare un finale al film.
Shen invece ha un ruolo importantissimo nella trama. Oltre a dare un senso a tutto il film, egli è anche un personaggio legato profondamente al passato di Po.

Il fatto che egli sia un pavone, e il suo stile di lotta, rende estremamente affascinanti le sue scene di combattimento. Il modo in cui usa il suo ventaglio di piume è veramente stupendo.

Spoiler Alert!

Spoiler

Shen mostra risvolti psicologici inaspettati.
Nonostante l’evidente odio che mostra nei confronti dei suoi genitori, talvolta lo si vede assumere un comportamento che sembra indicare un attaccamento profondo nei loro confronti.

Ma quello che mi ha più colpito è la sua coerenza.
Nella lotta finale quando un cannone lo sta per schiacciare lo si vede assumere un’espressione di accettazione.
Come se ci volesse dire: “Ok. Se questo è il risultato delle mie azioni lo accetto. Non mi pento di niente di quello che ho fatto.”
Non ci sono urla, non c’è paura, non ci sono ripensamenti.
Shen è uno dei pochi cattivi per cui si è portati -quasi- a fare il tifo.


Probabilmente Shen è il punto di forza del film.

Contro


Slapstick Comedy
Il 90% della comicità del film è basata sullo slapstick comedy. Ovvero sulla comicità corporale dei protagonisti.
Ok che è un film indirizzato a un pubblico giovane, ma si poteva fare veramente qualcosa di più.

Doppiaggio
C’è solo un colpevole.
Fabio Volo

Se il resto del doppiaggio è accettabile, e nel caso di Shen e di alcuni altri personaggi è quasi pregevole, quello di Fabio Volo è una merda assoluta.

Toni sbagliati, tempi sbagliati, parole e vezzeggiativi messi a caso.
Fabio Volo è la merda del doppiaggio.
Senza se e senza ma.

Kung Fu Panda 3
Spoiler Alert!

Spoiler

Alla fine dei titoli di coda si vede il vero padre di Po che esclama: ”Allora mio figlio è vivo!”, circondato dagli altri panda che si credevano essere morti.
Sinceramente non serve un altro sequel.
La storia finiva dignitosamente con questo film.

Voto


Ottima regia, trama e personaggi dignitosi e un cattivo della madonna.
Poteva essere un film bellissimo, ma un Fabio Volo di merda doppiaggio non ineccepibile e una comicità fin troppo semplice lo fanno regredire al livello di film carino.
Più da vedere in una serata di noia a casa che al cinema.

Voto: 7/10

Moar info
Wikipedia

[Drugo’s Review] è la rubrica a cura di @rorscach796 che recensisce di tutto e di più.

Drugo | SB214 a.k.a. Drugo | SB214

Non dategli da mangiare potrebbe essere carnivoro.
Aree Tematiche
Animazione Cinema Recensioni
Tag
giovedì 25 agosto 2011 - 2:21
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd