D20-Day

Il 6 giugno 1944, con lo Sbarco in Normandia, iniziò la liberazione dell’Europa continentale dall’occupazione nazista. Sì, quella roba che avete visto in “Salvate il Soldato Ryan” e “Bastardi senza gloria”. Quel giorno glorioso fu chiamato D-Day.

Il 27 luglio 2011, mediante il semplice lancio di un dado, inizia la liberazione del popolo nerd dall’opprimente ghetto in cui è relegato. Sì, in questo paese, in prima serata, al posto di sacrosante maratone di “Battlestar Galactica”, c’è “Un medico in famiglia 8”. E lo sport nazionale è, inspiegabilmente, ancora il calcio e non il Blood Bowl.

Questo giorno glorioso verrà conosciuto e studiato dai posteri come d20-Day.

In occasione del compleanno di Ernest Gary Gygax, l’inventore di Dungeons & Dragons (D&D), è stata istituita la giornata dell’orgoglio nerd chiamata per l’appunto d20-Day. Il d20 è storicamente il dado a 20 facce, oggetto nerd per eccellenza, che in questo giorno bisogna sfoggiare in ogni occasione.

Le regole del “gioco” sono semplici:

In pratica, di fronte ad una qualsiasi situazione che preveda una scelta (dall’acquisto di cappuccino+pasta per colazione al matrimonio religioso), il Nerd potrà (o dovrà, se ortodosso) lanciare il d20 in pubblico e comportarsi secondo la seguente tabella (che potrà portare in tasca sotto forma di pratico cartoncino o, in casi estremi, tatuarsi sul petto).

1 – FALLIMENTO CRITICO – Il Nerd cade in profonda depressione rispetto al proprio obiettivo oppure fa esattamente il contrario di quanto prefisso.

-Situazione Cappuccino: “Non sono degno di fare colazione” e corre via, piangendo, dal bar. Oppure ordina un panino tabasco e salamella e un bicchiere del peggior Rum di Caracas e se lo scola.
-Situazione Matrimonio: “Scusa, non posso sposarti. Sono Batman”.

2-5 – FALLIMENTO MODERATO – Il Nerd è costretto a rivalutare drasticamente i propri obiettivi, in nome della crisi.

-Situazione Cappuccino: “Vorrei un caffè ristretto senza zucchero e leccare quel cioccolatino, per favore”.
-Situazione Matrimonio: “Sei troppo bella per me. Ho deciso che oggi sposerò Gwenda, l’Orrida Damigella d’onore con l’alitosi”. E lo fate. Davvero. Tra lo sgomento dei parenti (e la somma felicità di Gwenda).

6-10 – NE’ CARNE NE’ PESCE – Il Nerd esegue, ma senza entusiasmo. Dando, anzi, l’impressione di compiere un atto assolutamente standard.

-Situazione Cappuccino: “Il solito cappuccino e la solita pasta” – “Quanto le devo?” – “Guardi, oggi non la ringrazio. Facciamo che ci penso un po’ su e semmai ripasso”.
-Situazione Matrimonio: “Vuoi tu prenderla in sposa?” “Vabbè”.

11-15 – SUCCESSO ACCETTABILE – Il Nerd si sente proprio soddisfatto, anche se gli è impedito assolutamente crogiolarsi nel proprio successo.

-Situazione Cappuccino: “Un bel cappuccino e questa pasta al cioccolato”. “Vuole del cioccolato sul cappuccino?” “Eh, no. Non vogliamo esagerare”.
-Situazione Matrimonio: “Sono sicuro che avremo una vita bella e soddisfacente ma vorrei che firmassi questo accordo per cui il numero di figli massimo è fissato a due e le copule post-matrimoniali non potranno eccedere il tetto di 2 la settimana. Ah, c’è un rigido sistema di turni in merito alle posizioni”. E dopo ti lanciano il classico riso.

16-19 – SUCCESSONE PRESSOCHE’ TOTALE – Il Nerd porta avanti la propria decisione con fierezza et ardimento, alla facciaccia dei borghesucci che lo vorrebbero docile e pavido. Può, quindi, calcare la mano.

-Situazione Cappuccino: “Sa che le dico? La sfido a superarsi. Mi prepari il cappuccino più buono che abbia mai bevuto. Caffè brasiliano leggermente tostato, cioccolata fondente, panna, faccia lei! E se è davvero buono, offro un cappuccino a tutta questa bella gente, per Crom!
-Situazione Matrimonio: All’uscita della chiesa, fate esplodere fuochi artificiali a forma di Fenice. Imponete che gli invitati al ricevimento siano tutti cosplayers. Ingaggiate come celebrante Hayao Miyazaki travestito da prete.

20 – CRITICO (confermato) – Il Nerd si esibisce in una dimostrazione di assoluto quanto improbabile potere. Segue le proprie convinzioni in maniera rutilante e sorprendente. Tutta la nerditudine inespressa emerge in un vulcano capace di travolgere le folle.

-Situazione Cappuccino: Beve il cappuccino. Poi, con voce impostata: “Il giorno in cui il giovane (inserire nome del Nerd) bevve inconsapevolmente un cappuccino radioattivo non sapeva che avrebbe ottenuto, di conseguenza, la forza, la velocità e i sensi proporzionali di un cappuccino. Fu così che nacque… (pausa drammatica) Croissant-Man!”. E poi, in un impeto supereroistico, il Nerd annaffia tutti con i rimasugli di schiuma e si dilegua, con una risata satanica, nel traffico mattutino.
-Situazione Matrimonio: Con una mossa a sorpresa, il Nerd bacia il prete con sommo gaudio di tutte le manga-girls d’attorno. Poi, rovescia la sposa sull’altare e i due s’accoppiano felici di fronte agli invitati tutti. Al culmine della passione la spina dorsale della sposa riluce di uno splendore rosso-neon.

Per l’occasione La Tana del Bubbosauro ha anche realizzato delle magliette celebrative al grido di “To be or not to be? Roll a D20!” che si possono acquistare a questo indirizzo al prezzo di 8 euro.
Mostra Approfondimento ∨

Chi posterà la sua immagine con la maglietta, dicono gli organizzatori, potrà anche ricevere un premio in un mini-concorso che si concluderà con l’arrivo del mese di settembre.

Tutte le info e i dettagli si possono trovare su Facebook.

JamesElio | Nè a.k.a. JamesElio | Nè

..la vita spesso è una discarica di sogni, che sembra un film dove tutto è deciso, sotto ad un cielo d'un grigio infinito..
Aree Tematiche
Acquisti Boardgames Cazzate Eventi Lega Nerd
Tag
mercoledì 27 luglio 2011 - 10:35
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd