Hai visitato GeoHot? Sony avrà il tuo IP.

10 anni fa

È notizia di oggi (leggi 5 marzo) che Sony avrebbe ricevuto il consenso da parte dei legali ad ottenere tutti gli indirizzi IP di chiunque abbia mai visitato uno dei siti di GeoHot e non solo.

[…] un giudice federale avrebbe garantito a Sony il diritto di ottenere gli indirizzi IP di qualsiasi utente che abbia mai visitato uno dei blog di GeoHot o il suo canale su Twitter e YouTube a partire da gennaio 2009 fino ad oggi.

Il blog ufficiale di GeoHot fu inizialmente sospeso a causa della divulgazione delle private key della PlayStation 3, chiavi che avrebbero consentito a chiunque di eseguire il Jailbreak della propria console.

Ma la furia di Sony, se vogliamo chiamarla così, non si ferma qui ma si spinge ben oltre: come fatto notare da Bluehost, la compagnia di hosting del sito di GeoHot, Sony intendere ricevere informazioni su tutti quegli utenti che risultino collegati a persone o computer che hanno avuto accesso ai files relativi al Jailbreak della PlayStation 3 realizzati da GeoHot.

La notizia è in bilico tra l’assurdità più sfrenata e l’attesa che qualcuno salti fuori da un momento all’altro urlando “BAZINGA!”: eppure non succederà.

La cosa è già sufficientemente chiara nelle righe riportate nel quote e quindi non sto ad aggiungere retroscena, racconti, ecc che potete trovare facilmente per il web.

L’unico appunto è questo: se davvero potranno ad avere accesso all’ultima clausola (utenti che risultino collegati a persone o computer che hanno avuto accesso ai files relativi al Jailbreak della PlayStation 3 realizzati da GeoHot) credo che praticamente potranno avere i dati di quasi tutti tenendo presente che nell’elenco rientrano anche il canale di Youtube e di Twitter.

Ma soprattutto: che caspiterina se ne faranno? O_O

Via www.iphoneitalia.com
Fonte www.wired.com

#RestoreTheSnyderVerse ha raggiunto oltre 1 milione di tweet
#RestoreTheSnyderVerse ha raggiunto oltre 1 milione di tweet
Amazon sostiene che nessun dipendente urini nelle bottiglie e Twitter risponde con foto
Amazon sostiene che nessun dipendente urini nelle bottiglie e Twitter risponde con foto
YouTube esita a rimuovere il livestream di una sparatoria
YouTube esita a rimuovere il livestream di una sparatoria
Pepe Le Pew dei Looney Tunes sotto accusa da un'editorialista del NYT
Pepe Le Pew dei Looney Tunes sotto accusa da un'editorialista del NYT
Henry Cavill criticato sui social per aver frequentato Gina Carano anni fa
Henry Cavill criticato sui social per aver frequentato Gina Carano anni fa
Sister Act, il musical non avrà più Whoopi Goldberg come protagonista
Sister Act, il musical non avrà più Whoopi Goldberg come protagonista
Schwarzenegger contro gli attacchi al Campidoglio con la spada di Conan
Schwarzenegger contro gli attacchi al Campidoglio con la spada di Conan