App Store più redditizio che Android Market

12 anni fa

App gratuite: rende meglio Apple che Android
Il rapporto Mobclix Index conferma la superiore redditività dell’App Store rispetto ad Android Market. Le applicazioni gratuite hanno un ritorno piuttosto elevato: renderle a pagamento non è quindi l’unica via per guadagnare.

Un’applicazione gratuita su App Store rende di più che una disponibile su Android Market. E non solo: sembra consentire un ritorno economico analogo a una a pagamento. Il dato è stato rilevato da Mobclix Index, una sorta di borsino pubblicitario che ogni mese analizza gli acquisti software degli utenti di telefonia mobile.

Attualmente (gennaio 2011) le applicazioni più redditizie sono quelle appartenenti alla categoria “utiliy”, seguite da quelle di intrattenimento e infine i giochi. Le App analizzate sono state selezionate fra quelle presenti nella top 10 (almeno due settimane) o che hanno raggiunto i 500mila download. Ebbene, un’applicazione di utilità su iPhone genera per utente un ricavo mensile di 9,50 dollari, contro i 7,20 dollari di Android. Un analogo distacco si ha nel settore intrattenimento, con iPhone a 6,70 dollari e Android a 4,90 dollari, e giochi, con iPhone a 4,00 dollari e Android a 1,90 dollari.

Senza ombra di dubbio il dato più eclatante è quello che riguarda il segmento videoludico: sembra che gli utenti Android disdegnino i giochi, ma forse in verità non godono di un’offerta adeguata.

Mediamente un’applicazione gratuita su iOS consente un ritorno per utente pari a 6,75 dollari, contro i 4,67 dollari su Android.

È evidente che con questi risultati la scelta di rendere un’App a pagamento è tutta da valutare: la pubblicità ha comunque un ritorno interessante.

Ho trovato molto interessante questa analisi soprattutto alla luce del successo di alcune applicazioni come Angry Birds, ma sinceramente non sono riuscito a capire né dal sito italiano, né dalla fonte inglese se in questo conto dei vari guadagni è stato tenuto conto di quella fantomatica iscrizione per poter inserire la propria applicazione nell’App Store. Tassa evidentemente assente per l’Android Market.

Via www.tomshw.it
Fonte blog.mobclix.com

iPhone 14 Plus: la poca domanda non porta a ritardi nei pre-order
iPhone 14 Plus: la poca domanda non porta a ritardi nei pre-order
iPhone 14: ecco i leak che si sono rivelati falsi
iPhone 14: ecco i leak che si sono rivelati falsi
iPhone 14 e 14 Pro a rate con Iliad, TIM, WindTre e Fastweb: tutte le offerte, conviene davvero?
iPhone 14 e 14 Pro a rate con Iliad, TIM, WindTre e Fastweb: tutte le offerte, conviene davvero?
Samsung continua a prendere in giro Apple: arrivano i commenti dei fan
Samsung continua a prendere in giro Apple: arrivano i commenti dei fan
iPhone 14: confermati ritardi con le consegne per la serie
iPhone 14: confermati ritardi con le consegne per la serie
iPhone 14 Pro offrirà una fotocamera per registrazione video in 8K?
iPhone 14 Pro offrirà una fotocamera per registrazione video in 8K?
iPhone 14 Pro e Pro Max ancora al centro di nuovi leak
iPhone 14 Pro e Pro Max ancora al centro di nuovi leak

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.