Cranio sfondato, sopravvissuto

12 anni fa

E’ stato attaccato da un 16enne completamente ubriaco, che lo ha praticamente preso a sprangate, pugni e calci senza motivo. Steven Cloak, 26 anni, è rimasto, come si vede dalla foto pubblicata dal Sun, gravemente ferito alla testa dopo l’aggressione subita qualche mese fa. Per fortuna, con un’operazione chirurgica è riuscito a riavere di nuovo un cranio ‘normale’: un vero e proprio miracolo da parte dei chirurghi che si sono occupati di lui. L’aggressore, Jack Hobbs, allora 16enne, ora comunque ancora minorenne, è stato poi arrestato ed è sotto processo ad Exeter, in Gran Bretagna: in aula ha detto che era completamente ubriaco, e che pensava che Steven stesse per aggredirlo.

Nello spoiler ho riportato lo foto dal Sun, che ritrae Steven Cloak con il cranio sfondato dalla spranga.
ATTENZIONE: è molto forte, e non è adatta a tutti.

Ho deciso di metterla perché trovo veramente miracoloso riuscire a sopravvivere con danni del genere, hanno fatto veramente un intervento chirurgico eccezionale.

Attenzione, è veramente cruda.

[spoiler]


[/spoiler]

Via Corriere Adriatico

La Cultura Dello Stupro: dalla finzione alla realtà
La Cultura Dello Stupro: dalla finzione alla realtà
Primo trapianto di cranio stampato in 3D
Primo trapianto di cranio stampato in 3D
Videogames al rogo
Videogames al rogo
Un alluce al posto del pollice perduto
Un alluce al posto del pollice perduto
Il G20 in Canada: ve ne dovevate stare a casa!
Il G20 in Canada: ve ne dovevate stare a casa!
HTC EVO antiproiettile salva la vita a cittadino americano
HTC EVO antiproiettile salva la vita a cittadino americano
Mega rissa in campo ad Atene
Mega rissa in campo ad Atene