Il mini-loft fatto da 25.000 palline da ping pong #LegaNerd


The place is a study in simplicity. Arsham’s got a bed with some built-in shelves and a dresser, where he keeps a few clothes. To enter the loft, he climbs a ladder through the office’s employee bathroom.

Daniel Arsham, artista e partner presso lo studio di architettura Snakitecture di New York, ha avuto decisamente un’idea originale per personalizzare il proprio loft.

Alle pareti di questo minuscolo appartamento Daniel ha infatti applicato 25.000 palline da ping pong, utilizzando le loro varie sfumature di grigio/bianco per creare una sfumatura che degrada fino al soffitto illuminato naturalmente.

Su tutto l’ambiente regna sovrano il minimalismo e nonostante le dimensioni degne di una scatola di sardine, 28 metri quadrati in tutto, in pratica un letto ed un guardaroba, sembrerebbe piuttosto vivibile come spazio.

Questo loft si chiama Box/box, si trova esattamente sotto gli studi della Snarkitecture a NY ed è stato eseguito con meno di 100$ al metro quadro, un piccolo record per l’area della metropoli Newyorkese, abituata a standard ben più elevati.

danielarsham.com
snarkitecture.com

Enjoy Ping!

Charlie | A65 a.k.a. charlie

"Nel Divan non v'e' certezza"
Aree Tematiche
Architettura Arredamento Idee
Tag
lunedì 24 gennaio 2011 - 11:06
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd