La tupaia la fa nel water (bio) e il water ringrazia #LegaNerd

L’immagine si commenta da sola. La Tupaia montanae, una specie di scoiattolo che vive nel Borneo, usa i pozzetti di alcune piante carnivore (Nepentes rajah, N. lowii e N. macrophylla) come water. Questo comportamento conferisce un mutuo vantaggio sia all’animale che alla pianta.

La pianta da giovane vegeta nel sottobosco nutrendosi di insetti che cadono nei pozzetti attratti da sostanze zuccherine e vengono digeriti e assorbiti. Ma la pianta adulta cresce fino alle chiome degli alberi e produce pozzetti molto più grossi (potrebbe mangiarsi la tupaia) non più adatti a mangiare insetti. Il coperchio, simile al coperchio di un nostro water, produce sostanze zuccherine che attirano la tupaia. Mentre l’animale mangia è nella posizione adatta per defecare dentro il pozzetto. La pianta assorbe dagli escrementi azoto e altre sostanze nutritive di cui il terreno è povero, da una fonte “rinnovabile” di cibo, e in tutta sicurezza (mangiare una tupaia intera è rischioso perché facilmente l’animale può rompere i pozzetti).

Trattasi di uno straordinario esempio di simbiosi.
Io voglio una Nepentes gigante come water.

Video.

Fonte.

Aree Tematiche
Natura Scienze
Tag
giovedì 5 agosto 2010 - 0:01
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd