Il software che prevede il crimine #LegaNerd

Un progetto Ibm che si ispira al film Minority report. Il sistema è ora in fase sperimentale in due distretti inglesi. Undici miliardi di investimenti. I primi test negli Usa: statistiche e database per trovare indizi sui delitti.

Anticipare il male prima che il male avvenga. Prevenire il crimine, bloccarlo invece che reprimerlo. “Pre-crime” potrebbe diventare una realtà: come in “Minority Report”, il film con Tom Cruise, la polizia arriva sulla scena del delitto prima ancora che il delitto ci sia stato. Il sistema esiste già, è stato inventato negli Usa e adesso viene sperimentato anche in Gran Bretagna: si chiama CRUSH (Criminal reduction utilising statistical history), ed è un sofisticato ma concettualmente semplice software, costruito dalla IBM, che i poliziotti di Memphis stanno testando da alcuni anni, e con cui adesso provano a lavorare anche i bobbies britannici.

Il software IBM prevede che i computer immagazzinino le informazioni sui delitti commessi, catalogando decine di “impronte” di ogni evento illegale, confrontandole con una serie di informazioni che vanno dai criminali conosciuti, al loro comportamento, alle soffiate degli informatori, magari alla videosorveglianza e persino alle previsioni del tempo (se piove di notte si rubano più auto). Su richiesta o autonomamente, il computer offre agli agenti le sue previsioni: di rapine, atti vandalici dopo una partita, possibilità che vengano rubate auto.

Articolo completo QUI

Aree Tematiche
Real Life Software
Tag
martedì 27 luglio 2010 - 9:32
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd