MH-139 Grey Wolf per US Air Force: parte la produzione degli elicotteri

La US Air Force ha deciso di avviare la produzione degli elicotteri MH-139A chiamati anche “Grey Wolf”, progettati per proteggere i missili balistici intercontinentali e per il trasporto di personale governativo e forze di sicurezza degli Stati Uniti. Boeing e Leonardo hanno annunciato un contratto per la consegna delle prime 13 unità, che sostituiranno la flotta attuale di UH-1N e saranno operativi nel 2024. L’MH-139A è basato sull’AW139 di Leonardo, modello di grande successo, e rappresenta una collaborazione tra Leonardo e Boeing per la militarizzazione e il supporto del programma. 

La produzione dell’MH-139A garantisce maggiore sicurezza missilistica per la U.S. Air Force nei prossimi decenni. Grazie alle sue avanzate capacità, l’MH-139A è in grado di svolgere le missioni in modo più veloce, silenzioso ed efficiente rispetto all’UH-1N. Questo elicottero ha un incremento del 50% in velocità e raggio d’azione, nonché un aumento di 5000 libbre del peso massimo lordo, il che lo rende particolarmente adatto per svolgere missioni di protezione dei siti dei missili balistici intercontinentali negli Stati Uniti. Nel settembre 2018, il team Boeing-Leonardo ha ottenuto un contratto del valore di 2,4 miliardi di dollari per un massimo di 84 elicotteri, sistemi di addestramento e attrezzature di supporto. Nel mese di agosto 2022, la U.S. Air Force ha accettato i primi quattro elicotteri per ulteriori test di sviluppo e avvio delle attività operative.

 

La Grecia rafforza la sua difesa contro gli incendi: acquistati 4 elicotteri antincendio
La Grecia rafforza la sua difesa contro gli incendi: acquistati 4 elicotteri antincendio
Elicotteri senza pilota: gli Stati Uniti scelgono Alpha Unmanned Systems
Elicotteri senza pilota: gli Stati Uniti scelgono Alpha Unmanned Systems
Elicotteri senza pilota: gli Stati Uniti scelgono Alpha Unmanned Systems
Elicotteri senza pilota: gli Stati Uniti scelgono Alpha Unmanned Systems