GUIDE

Le serie tv più attese del 2023

3 settimane fa

18 minuti

Il 2023 è appena iniziato e non vediamo l’ora di tuffarci nel ricco e nuovo panorama dello streaming. Il 2022 ha portato con se grandissimi successi: tante conferme, nuove rivelazioni e diverse sorprese. L’anno passato verrà ricordato come l’hanno in cui la Mercoledì di Tim Burton ha battuto per ore di visualizzazioei l’inarrestabile Stranger Things 4, per il ritorno prepotente del fantasy grazie a House of the Dragon e Il Signore degli Anelli Gli Anelli del Potere ma anche per i tanti teen drama che hanno conquistato giovanissimi e non solo. Inutile ribadire il concetto che oramai è limpido nella mente di chiunque si sia mai affasciato ad una piattaforma streaming: il potenziale delle piattaforme è enorme e le serie tv pronte a intrattenerci sono talmente tante che non basterebbe un intero anno per visionarle tutte. Il 2023 arricchirà ancora di più l’infinito catalogo di Netflix, Prime Video, Sky e Now, Disney+ e compagnia cantante. 

Da The Last of Us alle serie Marvel, dai teen drama di Netflix come Ginny and Georgia e Outer Banks fino a quelli di Prime Video come The Summer I Turned Pretty per arrivare alle varie serie fantasy come Shadow and Bone e The Witcher. Ecco le series tv più attese del 2023. 

Premessa doverosa prima di addentrarci nel catalogo delle serie in uscita nel 2023: le date di molti show sono già state rivelate, per altri invece vige ancora il mistero perciò non troverete nessuna data segnalata. Per alcune serie tv le varie piattaforme streaming hanno comunicato il periodo d’uscita, magra consolazione ma sempre meglio di nulla. 

The Last of Us (16 gennaio, Sky e Now Tv)

Tra i prodotti più attesi del 2023 figura sicuramente nella lista di molti The Last of Us, show firmato da HBO e con protagonista Pedro Pascal (Game of Thrones e The Mandalorian). 

Basata sull’omonimo videogioco acclamato dalla critica sviluppato da Naughty Dog in esclusiva per le piattaforme PlayStation, The Last Of Us sarà disponibile in tutti i territori in cui Sky è presente, compresi Regno Unito e Irlanda, Italia, Germania, Austria e Svizzera.

La storia di The Last Of Us si svolge vent’anni dopo la distruzione della civiltà moderna. Joel, uno scaltro sopravvissuto, viene incaricato di far uscire Ellie, una ragazza di 14 anni, da una zona di quarantena sotto stretta sorveglianza. Un compito all’apparenza facile che si trasforma presto in un viaggio brutale e straziante, poiché i due si troveranno a dover attraversare gli Stati Uniti insieme e a dipendere l’uno dall’altra per sopravvivere.

Nel cast Pedro Pascal nel ruolo di Joel e l’astro nascente britannico Bella Ramsey nel ruolo di Ellie. Gabriel Luna è Tommy, Anna Torv interpreta Tess, e l’attrice britannica Nico Parker è Sarah. Murray Bartlett veste i panni di Frank, Nick Offerman quelli di Bill, Storm Reid è Riley, e Merle Dandridge è Marlene. Il cast include anche Jeffrey Pierce nel ruolo di Perry, Lamar Johnson in quello di Henry, Keivonn Woodard nel ruolo di Sam, Graham Greene nel ruolo di Marlon, Elaine Miles nel ruolo di Florence. E con Ashley Johnson e Troy Baker.

Dal 16 gennaio potete trovare il primo episodio solo su Sky e Now Tv.

Ginny and Georgia S. 2 (5 gennaio, Netflix)

Tra le serie Netflix più amate degli ultimi anni c’è sicuramente Ginny and Georgia, un teen drama a sfondo mystery dedicato a giovani ma anche in grado di strizzare l’occhio agli adulti. Dopo ben 2 anni dall’uscita della prima stagione ecco che il 5 gennaio debutta su Netflix l’attesa seconda parte. Lo show subito dopo il suo lancio è diventato una delle dieci serie più  viste su Netflix, e la piattaforma ha rivelato che si tratta di un telefilm visto da ben 52 milioni di utenti durante il primo mese di distribuzione. Chissà se la seconda stagione soprà confermare il risultato o addirittura migliorarlo. 

La storia vede protagoniste l’esuberante Georgia e la figlia Ginny. Le due hanno traslocato più volte e per questo la teenager si ritrova sempre ad essere sempre l’ultima arrivata a scuola. Una situazione che non le permette di integrarsi pienamente. Come se non bastasse spesso sembra lei l’adulta tra le due. Quando madre e figlia si trasferiscono ancora una volta per ricominciare da capo, i segreti del passato di Georgia mettono a repentaglio il loro futuro. Il cast vede protagoniste Antonia Gentry (Raising Dion), nei panni della quindicenne che spesso si sente messa in ombra dalla madre, e Brianna Howey (Batwoman) che interpreta l’esuberante madre.

Shadow and Bone S.2 (16 marzo, Netflix) 

Tenebre e ossa 2

I fan della Bardugo avranno già segnato la data nel nuovo calendario: il 16 marzo debutta su Netflix la seconda stagione di Shadow and Bone. 

Per quanto riguarda la descrizione della nuova stagione vedremo: Alina Starkov intenzionata a salvare Ravka dalla rovina, ma con il Generale Kirigan ritornato per finire ciò che ha iniziato. Ad affiancare Kirigan ci sarà un nuovo e letale esercito, mentre Alina e Mal si uniranno per trovare nuovi alleati e due creature capaci di amplificare i loro poteri. Nel frattempo i Corvi dovranno creare delle nuove alleanze e si troveranno a collidere con Sun Summoner. Tra i nuovi personaggio introdotti troviamo Wylan Hendriks interpretato da Jack Wolfe, il Nikolai Lantsov di Patrick Gibson, Tolya Yul-Bataar i cui panni saranno vestiti da Lewis Tan, e Tamar Kir-Bataar interpretata da Anna Leong Brophy.

Tratta dai bestseller del GrishaVerse scritti da Leigh Bardugo, Tenebre e ossa è ambientata in un mondo sconvolto dalla guerra in cui la soldatessa e orfana Alina Starkov scopre un potere straordinario che potrebbe salvare il suo paese. Minacciata dalla mostruosa Faglia d’Ombra, Alina è costretta ad abbandonare il suo mondo per entrare in un esercito di soldati magici scelti noti come Grisha. Mentre impara con fatica a usare i suoi poteri, Alina capisce che anche gli amici possono trasformarsi in nemici e che nulla è quello che sembra in questo mondo di sfarzo. Per sconfiggere le forze pericolose che incombono, tra cui una carismatica banda di criminali, non basterà solo la magia.

Outer Banks S.3 (Netflix)

Outer Banks 3

In tanti attendavo la terza stagione di Outer Banks entro il 2022, così non è stato. Proprio nei giorni scorsi Netflix ha annunciato la data d’uscita della serie: 23 febbraio 2023. 

Il cast della serie è composto da Chase Stokes, Madelyn Cline, Madison Bailey, Jonathan Daviss, Rudy Pankow, Austin North, Drew Starkey, e Charles Esten.

Quella di Outer Banks è una storia di formazione, quella che in lingua inglese viene definita Coming of age story, che segue le vicende di un gruppo di adolescenti pronti a trascorrere le proprie vacanze a Outer Banks, nella Carolina del Nord. Nella seconda stagione i personaggi John B e Sarah si ritroveranno alle Bahamas. Nuovi amici e nuove situazioni si frapporranno lungo il percorso dei protagonisti.

Daisy Jones and the Six (3 marzo, Amazon Prime Video)

Chi legge tanto avrà sicuramente notato il libreria un romanzo di Taylor Jenkins Read. Ora finalmente un suo lavoro acquisirà vita in salva live action. Si tratta di Daisy Jones and the Six. 

Basata sul romanzo best-seller di Taylor Jenkins Reid, la limited series Daisy Jones & The Six è un musical-drama che narra l’ascesa e la precipitosa caduta di una famosa rock band. Nel 1977, Daisy Jones & The Six sono sul tetto del mondo. Guidata da due cantanti carismatici – Daisy Jones (Riley Keough) e Billy Dunne (Sam Claflin) – la band è uscita dall’anonimato e ha avuto un grandissimo successo, ma in seguito a un concerto sold-out al Soldier Field di Chicago, sparisce. Ora, a distanza di decenni, i componenti della band hanno finalmente deciso di raccontare la verità. Questa è la storia di come una band iconica è implosa all’apice del successo.

Nel cast della serie Riley Keough interpreta Daisy Jones, mentre Sam Claflin è Billy Dunne, Camila Morrone veste i panni di Camila Dunne, Will Harrison di Graham Dunne, Suki Waterhouse ha il ruolo di Karen Sirko, Josh Whitehouse quello di Eddie Roundtree, Sebastian Chacon è Warren Rhodes, Nabiyah Be interpreta Simone Jackson e Tom Wright è Teddy Price, con la partecipazione straordinaria di Timothy Olyphant nel ruolo di Rod Reyes.

Da Amazon Studios e Hello Sunshine, Daisy Jones & The Six ha come executive producer Reese Witherspoon e Lauren Neustadter per Hello Sunshine e Brad Mendelsohn per Circle of Confusion. Scott Neustadter e Michael H. Weber hanno creato la serie basata sul romanzo di Taylor Jenkins Reid, qui anche in veste di produttrice. Scott Neustadter è executive producer e co-showrunner con Will Graham, anch’egli executive producer. James Ponsoldt ha diretto i primi cinque episodi e ricopre anche il ruolo di executive producer, Nzingha Stewart ne ha diretti quattro e Graham uno.

Secret Invasion (Disney+)

L’MCU non accenna a fermarsi. Nonostante i risultati e le critiche piuttosto discutibili che la Marvel cinematografica sta ricevendo nell’ultimo periodo, Kevin Feige non accenna ad arrestare la produzione di progetti. Nel 2023 arriverà finalmente Secret Invasion. Questa la sinossi ufficiale, al momento: piuttosto laconica, ma totalmente in linea con la trama della saga a fumetti, e potrebbe riservare numerosi colpi di scena, adeguatamente preparati già da tempo… in Spider-Man: Far From Home e WandaVision, difatti, si è già accennato alla presenza degli Skrull nascosti all’interno della società umana, Skrull che il pubblico cinetelevisivo ha già imparato a conoscere grazie a Captain Marvel. Nei fumetti, numerosi Skrull hanno preso il posto, da molto tempo, di diversi personaggi pubblici e di potere del mondo, compresi un discreto numero di supereroi, quindi sulla carta questa serie potrebbe cambiare molte carte in tavola o retconnizzare in maniera scioccante (o semplicemente furba) alcuni avvenimenti visti nei film o nelle serie passate.

L’arrivo del serial su Disney+ è previsto per la prossima primavera, con protagonisti Samuel L. Jackson finalmente di ritorno (naturalmente nel ruolo di Nick Fury) e Ben Mendelsohn nei panni dello Skrull Talos. Della partita anche Cobie Smulders, nuovamente come Maria Hill, Martin Freeman (Everett Ross) e Don Cheadle (James “War Machine” Rhodes).
Nel cast, in ruoli non ancora chiariti, anche Emilia Clarke, Kingsley Ben-Adir, Killian Scott, Carmen Ejogo, Christopher McDonald, Thomas Bezucha eAli Selim.

The Mandalorian S.3 (1 marzo, Disney+)

THE MANDALORIAN,

Il Mandaloriano e Grogu torneranno presto sui nostri teleschermi forniti di Disney+: l’appuntamento è fissato per il primo marzo 2023. Si tratta, in realtà, di un posticipo, dato che a maggio un poster anticipò l’uscita per febbraio. Non conosciamo i motivi di questo ritardo sulla schedule, ma non sarebbe la prima volta che una serie importante su Disney+ lo subisce, relativamente al lancio. Le riprese di The Mandalorian 3 si sono svolte con gli attori impegnati sul set super tecnologico della Industrial Light and Magic, che con The Volume ha tirato fuori un qualcosa di davvero particolare: si tratta di una sorta di grande palcoscenico sonoro in cui il direttore della fotografia ha già le luci e lo scenario del set presenti sulla scena. Di cosa parlerà nello specifico la serie non è ancora dato a sapere, ma sarà naturalmente in continuity con The Book of Boba Fett, presentando anche un personaggio, nuovo, interpretato da Christopher Lloyd.

The Witcher S.3 (estate 2023, Netflix)

recensione di The Witcher 2

The Witcher 3 sarà l’ultima stagione in cui Henry Cavill vestità i panni di Geralt di Rivia, dalla quarta sarà sostituito da Liam Hemsworth. Le ragioni sono ufficialmente legate a divergenze creative e motivi personali. Lauren Hissrich, showrunner di The Witcher, parlando dello show ha dichiarato: “Henry ha dato così tanto allo show, dunque vogliamo onorare appropriatamente questo impegno. Quel che è più interessante riguardo alla stagione 3, per me, è che è l’abbiamo adattato più fedelmente che mai rispetto ai libri. Chiaramente, non possiamo riportare pagina per pagina, ma Il tempo della guerra ci ha donato così tanti eventi d’azione grandiosi, svolte di trama, momenti caratterizzanti per i personaggi, rivelazioni su un cattivone…La cosa più importante è che Geralt è disposto a rinunciare alla neutralità e fare qualunque cosa pur di trovare Ciri. Per me è il commiato [a Cavill, ndr] più eroico che potessimo avere, anche se non è stato scritto per essere tale. Geralt ha una nuova missione quando lo ritroviamo nella stagione 4. Si tratta di un Geralt leggermente diverso da quel che ci aspettiamo.

Questa la sinossi ufficiale di The Witcher 3: Mentre monarchi, maghi e bestie del Continente fanno a gara per catturare Ciri di Cintra, Geralt cerca di nasconderla, determinato a proteggere la famiglia appena riunita da coloro che minacciano di distruggerla. Incaricata di insegnare la magia a Ciri, Yennefer li conduce verso la fortezza di Aretuza, un luogo protetto in cui spera di scoprire di più sui poteri inutilizzati della ragazza. Invece si rendono conto di essere giunti in un campo di battaglia, devastato dalla corruzione politica, dalla magia nera e dai tradimenti. Insieme dovranno difendersi e tentare il tutto per tutto o rischiare di perdersi di vista per sempre.

Carnival Row S.2 (17 febbraio, Amazon Prime Video)

L’ultima stagione di Carnival Row, la serie fantasy-drama Original di Amazon Studios e Legendary Television con Orlando Bloom e Cara Delevingne, sarà disponibile dal 17 febbraio 2023.  I dieci episodi della stagione finale saranno rilasciati settimanalmente, in esclusiva su Prime Video, in oltre 240 Paesi e territori nel mondo. In un mondo fantastico in cui umani e creature si scontrano, la seconda stagione di Carnival Row riprende con l’ex ispettore Rycroft Philostrate a.k.a. Philo (Orlando Bloom) impegnato in un’indagine su una serie di omicidi raccapriccianti che alimentano tensioni sociali. Vignette Stonemoss (Cara Delevingne) e i Black Raven tramano vendetta per l’ingiusta oppressione inflitta dai leader umani di The Burgue, Jonah Breakspear (Arty Froushan) e Sophie Longerbane (Caroline Ford). Tourmaline (Karla Crome) eredita poteri soprannaturali che compromettono il suo destino e il futuro di The Row. E, dopo essere fuggita da The Burgue e dal suo vendicativo fratello Ezra (Andrew Gower), Imogen Spurnrose (Tamzin Merchant) e il suo partner Agreus Astrayon (David Gyasi) dovranno affrontare una nuova società radicale che sconvolge i loro piani. Con umani e fate divisi e la libertà in gioco, ogni eroe dovrà affrontare dilemmi impossibili e prove che tempreranno l’anima nell’epica conclusione di Carnival Row.

The Summer I Turned Pretty S.2 (Amazon Prime Video)

The Summer I Turned pretty recensione

Tra i recenti successi di Amazon come non notare The Summer I Turned Pretty, serie tratta da una trilogia di romanzi romance di Jenny Han. La serie ha avuto un successo senza precedenti per prodotti simili firmati Amazon, perciò è stata immediatamente rinnovata per la seconda stagione le cui riprese si sono da poco concluse. Non sappiamo quando arriverà la seconda stagione, probabilmente nell’estate 2023. 

Belly (Lola Tung) misura lo scorrere del tempo in estati. I mesi che si susseguono da settembre a maggio sono solo l’intermezzo che la separa dalla sua tanto amata estate. Da sempre trascorre i mesi estivi con la madre nella casa sulla spiaggia di Susannah, migliore amica della mamma di Belly e madre di Jeremiah e Conrad. I due ragazzi sono amici di Belly fin dall’infanzia: Jeremiah è il ragazzo affidabile su cui puoi sempre contare, Conrad è l’affascinante e impossibile belloccio, colui che puoi solo sognare ma mai avere. Se entrambi i giovani hanno sempre visto Belly solo come un’amica di famiglia quest’estate sarà profondamente diversa. Belly è cresciuta e la sua bellezza è sbocciata, a nessuno dei due giovani è più indifferente. Il triangolo amoroso e le liti tra fratelli sono all’orizzonte. Prevarrà il ragazzo proibito o il porto sicuro?

Bridgerton S.3 e Queen Charlotte: A Bridgerton Story (Netflix)

L’universo di Bridgerton non arresta a fermarsi. Nel 2023 oltre alla terza stagione dello show di Shonda avremo anche la miniserie Queen Charlotte: A Bridgerton Story. Queen Charlotte: A Bridgerton Story è una serie prequel basata sulle origini di Queen Charlotte che sarà incentrata sull’ascesa e sulla vita amorosa della giovane Charlotte. Lo spin-off racconterà anche le storie della giovane Violet Bridgerton e di Lady Danbury. Questa è la descrizione offerta da Netflix: Charlotte, lui è George. Il primo incontro nella storia d’amore che ha dato vita alla società di Bridgerton che ben conosciamo sarà al centro di Queen Charlotte: A Bridgerton Story.

Loki S. 2 (estate 2023, Disney+)

loki-serie-marvel-disney-plus

Il villain o antieroe più amato di casa Marvel doveva per forza avere una seconda stagione. Loki 2 debutterà nell’estate 2023. In Loki 2 ritornerà tutto il cast della prima stagione, e vedremo, oltre al personaggio protagonista di Tom Hiddleston, coinvolti anche il Mobius di Owen Wilson, l’Hunter B-15  di Wunmi Mosaku, e poi ci sarà anche Jonathan Majors, la Sylvie  di Sophia Di Martino, la Ravonna Renslayer interpretata da Gugu Mbatha-Raw, e poi ancora la Miss Minutes con la voce di Tara Strong.

Wolf Pack (26 gennaio, Paramount+)

Fan d Teen Wolf: arriva una nuova serie tv ambienta nello stesso universo della vostra serie del cuore. 

Basato sulla serie di libri di Edo Van Belkom, Wolf Pack segue un ragazzo e una ragazza adolescenti le cui vite cambiano per sempre quando un incendio in California risveglia una terrificante creatura soprannaturale e la spinge ad attaccare un ingorgo autostradale sotto le colline in fiamme. Feriti nel caos, il ragazzo e la ragazza sono inspiegabilmente attratti l’uno dall’altra e da altri due adolescenti che sono stati adottati sedici anni prima da un ranger del parco dopo un altro misterioso incendio. Al sorgere della luna piena, tutti e quattro gli adolescenti si riuniscono per svelare il segreto che li lega: il morso e il sangue di un lupo mannaro. Nel cast Sarah Michelle Gellar, che interpreta l’investigatrice di incendi dolosi Kristin Ramsey, Bailey Stender, Chase Liefeld, Hollie Bahar, Lanny Joon, Rio Mangini, Stella Smith, Zack Nelson e James Martinez.

Scritta e prodotta da Jeff Davis, la serie fa parte dell’accordo pluriennale di Paramount+ con MTV Entertainment Studios. Oltre a Davis, Joe Genier, Mike Elliott e Karen Gorodetzky sono produttori esecutivi per Capital Arts. Jason Ensler, Sarah Michelle Gellar e Christian Taylor sono produttori esecutivi.

The Idol (Sky e Now Tv)

Amandi di Euphoria, ecco la serie per voi. The Idol è il nuovo show realizzato dal creatore di Euphoria, Sam Levison. La protagonista è Lily-Rose Depp. Lo show è dedicato a un guru dell’auto-aiuto e leader di una setta moderna che sviluppa un rapporto complicato con una famosa pop star in cerca di successo. Nel cast della serie ci sono anche Abel “The Weeknd” Tesfaye, Suzanna Son, Troye Sivan, Moses Sumney, Jane Adams, Dan Levy, Jennie Ruby Jane, Eli Roth, Rachel Sennott, Hari Nef, Da’Vine Joy Randolph, Mike Dean, Ramsey e Hank Azaria. La serie promette un nuovo mondo all’insegna del sesso, droga e ragazze bellissime, una proposta senza freni. 

Citadel (Amazon Prime Video)

Citadel è la nuova serie tv prodotta da Anthony e Joe Russo per Amazon Prime Video e che che nel suo cast include anche la star de Il Trono di Spade Richard Madden e l’attrice di Quantico Priyanka Chopra Jonas. Il franchise ideato per Amazon Studios viene descritto come una serie ambientata nello spionaggio ricca di azione con al centro le emozioni. A interpretare  il personaggio di Agatha Harkness nella serie TV sarà l’attrice  Kathryn Hahn. Il telefilm è stato descritto come una dark comedy, e le riprese inizieranno durante questo periodo invernale per portar ad una distribuzione su Disney+ per l’inverno 2023. A scrivere e fare da produttore al progetto è stato chiamato Jac Schaeffer, che ha già lavorato su WandaVision.

Agatha: Coven of Chaos (Disney+)

Agatha: Coven of Chaos

Chi ha amato WandaVision sarà felice di sapere che nel 2023 arriverà su Disney+ Agatha: Coven of Chaos, serie spin-off dedicata alla villain che ha conquistato i fan della Marvel. 

Love & Death (Sky e Now Tv)

Love and Death è la nuova serie con protagonista Elizabeth Olsen. Lo show HBO sarà basato sul libro Evidence of Love: A True Story of Passion and Death in the Suburbs di Jim Atkinson e Joe Bob Briggs e su una serie di articoli del Texas Monthly. Nella sinossi dello show HBO indica:  “Due coppie che frequentano la chiesa si godono le gioie familiari in una cittadina del Texas finché qualcuno non prende in mano un’ascia.” Il cast di Love and Death comprende anche Jesse Plemons, Lily Rabe, Patrick Fugit, Keir Gilchrist, Elizabeth Marvel, Tom Pelphrey e Krysten Ritter. La sceneggiatura è stata scritta da David E. Kelley, mentre Lesli Linka Glatter dirigerà tutti gli episodi; entrambi produrranno la miniserie insieme a Lionsgate. Tra i produttori esecutivi figurano Nicole Kidman, Per Saari, Scott Brown e Megan Creydt per Texas Monthly, Matthew Tinker, Michael Klick ed Helen Verno.

Ahsoka (Disney+)

Star Wars: Ahsoka, in arrivo la serie con protagonista Rosario Dawson

I fan di Star Wars attendono Ahsoka con particolare hype. 

In esclusiva su Disney+ arriverà prossimamente Ahsoka, serie tv spin-off di The Mandalorian e focalizzata sul personaggio di Ahsoka Tano. La Jedi, che ha debuttato nella serie animata Clone Wars, in versione live action avrà ancora il volto di Rosario Dawson. La serie live action sarà il sequel della serie animata Star Wars: Rebels e vedrà la protagonista impegnata nella ricerca dell’ammiraglio Thrawn.

Il progetto arriva dopo che su Disney+ sono state già lanciate le serie TV The Mandalorian, The Book of Boba Fett, mentre da pochissimo ha fatto il suo debutto lo show su Obi-Wan Kenobi con Ewan McGregor nei panni del popolare maestro Jedi. Prossimamente in uscita anche il telefilm Andor.

The Last of Us: per trasporre il secondo videogioco potrebbe non bastare una sola stagione
The Last of Us: per trasporre il secondo videogioco potrebbe non bastare una sola stagione
The Last of Us: confermata ufficialmente la seconda stagione
The Last of Us: confermata ufficialmente la seconda stagione
The Last of Us: ecco il primo episodio completo su YouTube
The Last of Us: ecco il primo episodio completo su YouTube
The Last of Us: Mazin e Druckmann nel nuovo making of della serie tv
The Last of Us: Mazin e Druckmann nel nuovo making of della serie tv
The Last of Us, perché il film sarebbe stata un'idea terribile
The Last of Us, perché il film sarebbe stata un'idea terribile
The Last of Us, l’analisi del secondo episodio della serie Sky
The Last of Us, l’analisi del secondo episodio della serie Sky
The Last of Us è la serie più vista all'esordio su HBO Max dopo House of the Dragon
The Last of Us è la serie più vista all'esordio su HBO Max dopo House of the Dragon