Cyberpunk 2077, sequel confermato ufficialmente da CD Projekt RED

4 mesi fa

È ufficiale: Cyberpunk 2077 riceverà un seguito. Lo ha svelato CD Projekt RED tramite i propri canali social, annunciando che il nuovo titolo si chiamerà Project Orion e sarà sviluppato dal nuovo team americano di CD Projekt RED.

Al momento, le informazioni sul seguito di Cyberpunk 2077 sono alquanto scarse. Il team ha pubblicato semplicemente un’immagine che rivela il nome in codice del progetto e che include una piccola didascalia in cui possiamo leggere le sequenti parole:

Project Orion – Un seguito di Cyberpunk 2077 che dimostrerà il vero potere e potenziale dell’universo di Cyberpunk

Oltre ad Orion, CD Projekt ha anche svelato di essere al lavoro su altri progetti, tra cui figurano un IP inedita e una nuova trilogia di The Witcher più due spin-off. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che qualche settimana fa CD Projekt ha anche annunciato l’arrivo del DLC di Cyberpunk 2077, dal nome Phantom Liberty, che espanderà l’universo del gioco e che arriverà nel 2023 per PC, PS5, Xbox Series X|S e Google Stadia.

 

 

Cyberpunk 2077: annunciata l'espansione Phantom Liberty con un teaser trailer
Cyberpunk 2077: annunciata l'espansione Phantom Liberty con un teaser trailer
Cyberpunk 2077 avrà una sola espansione? CD Projekt potrebbe averlo confermato
Cyberpunk 2077 avrà una sola espansione? CD Projekt potrebbe averlo confermato
Cyberpunk 2077 torna su PlayStation Store, ma è sconsigliato su PS4
Cyberpunk 2077 torna su PlayStation Store, ma è sconsigliato su PS4
Cyberpunk 2077, il ritorno sul PlayStation Store è vicino
Cyberpunk 2077, il ritorno sul PlayStation Store è vicino
Tesla Model S Plaid: ecco com'è giocare a Cyberpunk 2077 all'interno dell'auto
Tesla Model S Plaid: ecco com'è giocare a Cyberpunk 2077 all'interno dell'auto
OnePlus Watch Cyberpunk 2077 Edition: il teaser rivela l'edizione limitata
OnePlus Watch Cyberpunk 2077 Edition: il teaser rivela l'edizione limitata
Cyberpunk 2077, una falla del sistema rende pericoloso usare mod
Cyberpunk 2077, una falla del sistema rende pericoloso usare mod