PayPal, stop ai rimborsi per le spese di reso: dal 27 novembre del 2022 cambia tutto

2 mesi fa

PayPal

A partire dal 27 novembre del 2022, PayPal non fornirà più agli utenti i rimborsi per le spese di reso. Se il consumatore deve restituire un prodotto – perché intende esercitare il diritto di recesso, o perché guasto o danneggiato – le spese di spedizione saranno a suo carico. Gli utenti di PayPal perdono così uno dei vantaggi più importanti forniti dal servizio di pagamento.

Le nuove FAQ sono piuttosto laconiche e non si sbilanciano più di tanto sulle ragioni di questo cambiamento.

A partire dal 27 novembre 2022, PayPal non fornirà più etichette di reso gratuite né accetterà le richieste di rimborso delle spese di reso. Assicurati di inviare eventuali richieste idonee prima di tale data per fare in modo che vengano ricevute ed esaminate come di consueto.

PayPal aggiorna e sviluppa continuamente nuove funzionalità per i propri clienti. A volte alcuni servizi devono essere gradualmente eliminati nell’ambito di questi cambiamenti più grandi. Sappiamo quanto i resi gratuiti mancheranno ai nostri utenti. Va però ricordato che offriamo altri modi per aiutare i consumatori, come la Protezione acquisti: sono disponibili maggiori informazioni in proposito e sulle transazioni interessate

si legge in una nota pubblicata dall’azienda.

Gli utenti avranno fino alle 23:59 del 26 novembre 2022 per inviare una richiesta di reso gratuita. Poi il servizio non sarà più fornito.

Anche PayPal vuole dire addio alle password: negli USA si passa a Passkey
Anche PayPal vuole dire addio alle password: negli USA si passa a Passkey
PayPal: "diffondi fake news? Ti preleviamo 2.500 dollari dal conto". Poi la retromarcia: "ci siamo sbagliati"
PayPal: "diffondi fake news? Ti preleviamo 2.500 dollari dal conto". Poi la retromarcia: "ci siamo sbagliati"
PayPal, arriva Pay Monthly: rate fino a 24 mesi per gli acquisti più importanti
PayPal, arriva Pay Monthly: rate fino a 24 mesi per gli acquisti più importanti
PayPal abilita il trasferimento di criptovalute su wallet non-custodial esterni. E in Italia quando?
PayPal abilita il trasferimento di criptovalute su wallet non-custodial esterni. E in Italia quando?
PayPal: la carta di credito arriva al 3% di cashback in America
PayPal: la carta di credito arriva al 3% di cashback in America
PayPal in aiuto dell'Ucraina: sospese tutte le commissioni sui pagamenti P2P
PayPal in aiuto dell'Ucraina: sospese tutte le commissioni sui pagamenti P2P
PayPal: pagamenti in tre rate anche in Italia, fino a 2.000€
PayPal: pagamenti in tre rate anche in Italia, fino a 2.000€