Apple Pay: arriva il supporto a PagoBancomat e Bancontact, la novità nella beta di iOS 15.5

10 mesi fa

Apple Pay

Apple continua a lavorare sui pagamenti elettronici. L’iPhone diventa uno strumento sempre più completo e versatile per i pagamenti in mobilità. Non solo per i clienti, ma anche per i commercianti. Così nella beta di iOS 15.5 spunta una nuova interessante novità che va proprio in questa direzione.

iOS 15.5 include una lista di cambiamenti relativamente piccola, specie se la si confronta con quella delle novità apportate da iOS 15.4. Eppure qualche nuova funzione importante c’è. Gli sviluppatori hanno analizzato il codice della beta, scoprendo che il firmware verrà presto aggiornato in modo tale da offrire il supporto ai circuiti di pagamento Bancomat (cioè PagoBancomat) e Bancontact.

Insomma, Apple Pay funzionerà anche con questi due circuiti di pagamento: il primo, come molti di voi sanno, è italiano, mentre il secondo è belga.

La novità dovrebbe interessare soprattutto i commercianti, che con la nuova funzione Tap to Pay potranno presto utilizzare l’iPhone come un vero e proprio POS. Insomma, potranno utilizzare il loro smartphone per ricevere i pagamenti via bancomat e carta di credito, a patto che abbiano l’NFC. Non è necessario un hardware aggiuntivo, è sufficiente l’iPhone (da iPhone XS in su).

La beta di iOS 15.5 introduce anche una seconda novità: le carte prepagate iTunes Pass verranno presto rinominate in Apple Account Card. Una scelta che ci stupisce molto poco, considerato che iTunes ormai non ha praticamente più nessun peso all’interno dell’ecosistema dei servizi di Apple.

Anche Apple licenzierà migliaia di dipendenti? «Mai dire mai», dice Tim Cook
Anche Apple licenzierà migliaia di dipendenti? «Mai dire mai», dice Tim Cook
Apple sta spostando parte della produzione delle AirPods in India
Apple sta spostando parte della produzione delle AirPods in India
"Apple riporterà il primo calo di fatturato da marzo del 2019"
"Apple riporterà il primo calo di fatturato da marzo del 2019"
Apple sta lavorando al suo primo dispositivo con schermo pieghevole (non sarà un iPhone)
Apple sta lavorando al suo primo dispositivo con schermo pieghevole (non sarà un iPhone)
Sappiamo già moltissime cose su iOS 17 (e dunque sugli iPhone 15)
Sappiamo già moltissime cose su iOS 17 (e dunque sugli iPhone 15)
Il MacBook Pro con chip M2 Pro ha un SSD più lento di quello del vecchio modello
Il MacBook Pro con chip M2 Pro ha un SSD più lento di quello del vecchio modello
Apple Glass: il progetto è stato archiviato, al loro posto un visore AR/VR 'economico'
Apple Glass: il progetto è stato archiviato, al loro posto un visore AR/VR 'economico'