Anonymous: online dossier con informazioni su tutti i 120.000 soldati russi in Ucraina

8 mesi fa

Anonymous ha pubblicato un lungo e dettagliato dossier con l’identità di ogni singolo militare dispiegato dalla Russia in Ucraina. L’elenco include i nomi e i cognomi, oltre al numero di matricola e al grado militare.

In totale, il registro include informazioni su oltre 120.000 militari russi. «Tutti i soldati che partecipano all’invasione militare devono essere puniti perché colpevoli di crimini di guerra», si legge nel comunicato di Anonymous.

È di gran lunga uno dei più importanti leak di Anonymous dall’inizio della guerra in Ucraina.

Subito dopo l’invasione dell’Ucraina, il collettivo hacker noto con il nome Anonymous aveva minacciato gravi ritorsioni contro la Federazione Russia. Dallo scoppio del conflitto sono stati hackerati i siti di media come Russia Today e Sputnik, oltre che i portali ufficiali delle principali istituzioni. Le autorità russe hanno parlato di una situazione «grave e senza precedenti», in relazione ai frequenti e apparentemente inarrestabili attacchi degli hacker filo-ucraini. Poi, dopo la Russia, Anonymous ha attaccato anche i pilastri dell’economia cinese, per rappresaglia contro l’ambiguità mantenuta da Pechino.

La lista con l’identità e i gradi dei militari attivi in Ucraina è stata pubblicata sul sito ufficiale di Anonymous. «Devono essere tutti processati», ha aggiunto il collettivo di hacker.

Il più grande telescopio del mondo è stato messo fuori uso dagli hacker
Il più grande telescopio del mondo è stato messo fuori uso dagli hacker
"Elon Musk ha iniziato a far propaganda per la Russia dopo aver parlato con Putin", ma lui smentisce le accuse
"Elon Musk ha iniziato a far propaganda per la Russia dopo aver parlato con Putin", ma lui smentisce le accuse
Kiev sotto i missili, colpito anche il centro di ricerca e sviluppo di Samsung
Kiev sotto i missili, colpito anche il centro di ricerca e sviluppo di Samsung
TikTok è stato sanzionato dalla Russia per aver diffuso "propaganda LGBT"
TikTok è stato sanzionato dalla Russia per aver diffuso "propaganda LGBT"
Meta ha sospeso 1.600 account utilizzati per diffondere propaganda russa
Meta ha sospeso 1.600 account utilizzati per diffondere propaganda russa
2K in balia degli hacker, che inviano una email usando l'indirizzo ufficiale dell'assistenza
2K in balia degli hacker, che inviano una email usando l'indirizzo ufficiale dell'assistenza
Deepfake, il finto sindaco di Kiev inganna i sindaci di Berlino, Madrid e Vienna
Deepfake, il finto sindaco di Kiev inganna i sindaci di Berlino, Madrid e Vienna