Google: confermata la multa di 2,4 miliardi di dollari dalla Corte di Giustizia europea

89
3 mesi fa

Si parlava ormai da moltissimi anni di una salatissima multa (al tempo dell’emissione, la più salta di sempre) ai danni di Google, stando alla quale la compagnia avrebbe dovuto pagare già nel 2017 un totale di 2,4 miliardi di dollari.

Il tutto era stato deciso dall’Unione Europea, e dopo tanto tempo in cui il colosso della ricerca ha tentato il ricorso, ritenendo la decisione scorretta, la cifra è stata confermata per intero e dovrà essere infatti pagata dalla compagnia per via di alcune pratiche ritenute sleali.

Queste riguardano nello specifico la potenza di Google nel settore della ricerca, di cui sembra la compagnia abbia abusato, finendo per entrare in una posizione di concorrenza sleale ai danni di altre aziende. Pare infatti che il colosso abbia fatto in modo di favorire Google Shopping rispetto alle altre piattaforme, nonostante in sua difesa la società ammetta di aver invece portato profitti enormi anche per altre piattaforme.

Va specificato che, per quanto la sentenza risulti al momento definitiva, e la cifra sia stata infatti confermata, Google ha ancora modo di appellarsi alla decisione, il che potrebbe portare il giudizio a essere posticipato di moltissimi anni, ricevendo riscontro solamente in seguito a ulteriore analisi della Corte di Giustizia europea.

 

 

Google sarebbe al lavoro su un progetto legato a crypto e NFT
Google sarebbe al lavoro su un progetto legato a crypto e NFT
Google chiede i tamponi anche per i dipendenti vaccinati
Google chiede i tamponi anche per i dipendenti vaccinati
Google e Facebook avevano un piano per "dominare in segreto il mercato"?
Google e Facebook avevano un piano per "dominare in segreto il mercato"?
PUBG: Battlegrounds, il creatore ha fatto causa a Garena citando anche Apple e Google
PUBG: Battlegrounds, il creatore ha fatto causa a Garena citando anche Apple e Google
Google si unisce alla lista di compagnie assenti dal CES 2022
Google si unisce alla lista di compagnie assenti dal CES 2022
Google terrà in stasi i dipendenti non vaccinati dal prossimo mese
Google terrà in stasi i dipendenti non vaccinati dal prossimo mese
Google Flights permette ora di scegliere i voli più sostenibili
Google Flights permette ora di scegliere i voli più sostenibili