Hertz ordina 100.000 Tesla, il colosso del noleggio punta tutto sugli EV: l’accordo vale 4,2 miliardi di dollari

7 mesi fa

Il Re dell’autonoleggio Hertz ha ordinato 100.000 Tesla, con l’obiettivo di svecchiare e rendere ad emissioni zero parte della sua flotta di veicoli. Le prime Model 3 saranno noleggiabili, negli USA e in Europa, già a partire da novembre del 2021.

L’accordo, scrive The Verge, vale 4,2 miliardi di dollari ed è uno degli ordini più grossi mai ricevuti da Tesla. Solamente pochi mesi fa Hertz – colpita duramente dalla pandemia – era sull’orlo del fallimento. Forte del suo brand e della sua presenza capillare in tutto il mondo, Hertz è poi riuscita a rimettersi in sesto raccogliendo nuovi finanziamenti per quasi 6 miliardi di dollari.

Noleggiando una Tesla Model 3 attraverso Hertz si avrà diritto ad usare la rete di oltre 3.000 supercharger – le colonnine per la ricarica di Tesla – presenti in tutto il mondo. Hertz ha anche annunciato di voler creare una sua rete di colonnine di ricarica, nei pressi dei suoi punti noleggio, in modo da supportare ulteriormente i suoi clienti che sceglieranno una soluzione elettrica.

Per Hertz questo è infatti solamente l’inizio: l’azienda vuole elettrificare la totalità della sua flotta veicoli. Nel corso dei prossimi anni l’intero catalogo di auto a disposizione per il noleggio sarà composto da auto elettriche. Dopo le prime 100.000 Tesla, Hertz punta ad acquistare altri 500.000 veicoli e furgoni elettrici.

Hertz oggi è una nuova azienda, vogliamo offrire la flotta di veicoli elettrici a noleggio più grande degli Stati Uniti d’America. Il nostro impegno è di espandere ulteriormente la nostra flotta di EV in futuro, offrendo ai nostri clienti la migliore esperienza di noleggio e ricarica sul mercato

si legge in un comunicato firmato dal CEO di Hertz.

 

 

Tesla Model S causa tre vittime, le autorità indagano sul Full Self-Driving
Tesla Model S causa tre vittime, le autorità indagano sul Full Self-Driving
Tesla Cybertruck: chiusi i preordini in Europa e in Cina, cosa succede?
Tesla Cybertruck: chiusi i preordini in Europa e in Cina, cosa succede?
Tesla Model 3 trasformata in un carro armato da un utente
Tesla Model 3 trasformata in un carro armato da un utente
Volkswagen vuole sorpassare Tesla con le elettriche entro il 2025
Volkswagen vuole sorpassare Tesla con le elettriche entro il 2025
Tesla potrebbe chiudere temporaneamente gli ordini di alcune vetture
Tesla potrebbe chiudere temporaneamente gli ordini di alcune vetture
Tesla Model S con schermo motorizzato avvistata in rete
Tesla Model S con schermo motorizzato avvistata in rete
Tesla ha inaugurato la sua prima fabbrica europea
Tesla ha inaugurato la sua prima fabbrica europea