MacBook Pro: Apple annuncia le nuove versioni da 14 e 16 pollici

80
2 mesi fa

MacBook Pro

Non sono mancati nelle ultime settimane diversi suggerimenti relativi a quelli che Apple avrebbe trattato nel corso del suo evento di oggi, 18 ottobre 2021, il quale ci ha finalmente svelato le ulteriori novità del colosso di Cupertino per il finire di questo 2021.

I protagonisti indiscussi, com’era facile immaginare, sono stati i nuovi MacBook Pro da 14 e da 16 pollici, dei computer pieni di potenzialità completamente rinnovati, anche grazie all’utilizzo dei nuovissimi SoC M1 Pro e M1 Max.

Ci si aspettavano diverse novità anche per quel che riguarda il design dei dispositivi, e in seguito ad alcune piccole chicche svelate, come la risoluzione di entrambi i dispositivi, finalmente il colosso ha avuto modo di fare chiarezza sulla situazione del tutto, mostrando i computer nella loro interezza e approfondendo pressoché ogni dettaglio che interessa agli utenti, considerando che questi condividono le stesse feature.

Il nuovo design termico garantisce dei dispositivi freschi e poco rumorosi durante l’utilizzo, nonostante lo spessore di pochi mm di entrambi i device. Come chiacchierato, l’intera tastiera ha un design nero, pensato come di consueto per la massima comodità.

Non è mancata una parentesi legata alla connettività avanzata, visto che le porte presenti sono HDMI, Thunderbolt, un lettore per schede SD, un jack per le cuffie e due ulteriori porte Thunderbolt, oltre che una dedicata alla tecnologia MagSafe.

Parlando del display, troviamo come suggerito dai vari rumor un notch, anche se la dimensione dei pannelli è aumentata a 16,2 per il modello più grande e a 14,2 per il più piccolo. Parlando della risoluzione, la densità di pixel per pollice è aumentata di molto, visto che Apple ha confermato uno schermo da 3456×2234 pixel per il MacBook Pro da 16 pollici e 3024×1964  per quello da 14 pollici. Non manca anche il display ProMotion da 120 Hz, perfetto per garantire un’ottima fluidità nonostante il risparmio di energia.

La camera da 1080p con un sensore più grande garantisce performance fino a 2 volte migliori rispetto al passato, decisamente un salto in avanti per la compagnia. Per quel che riguarda l’audio, Apple ha migliorato le casse di molto includendo 6 speaker, con l’obiettivo di migliorare i bassi fino all’80%, con anche il supporto all’audio spaziale.

Per quel che riguarda le performance, si parla di performance migliorate fino a 2 volte rispetto alla scorsa generazione, grazie ai nuovi M1 Pro e M1 Max. Mentre il primo ha una GPU fino a 2,5 volte più veloce, il modello migliore aumenta il numero a 4 per quel che riguarda il modello da 16 pollici. Parlando del più piccolo, troviamo performance migliorate fino a 7 volte per quel che riguarda il processore, con invece la scheda video che offre risultati fino a 9 volte maggiori con M1 Pro e 13 volte con M1 Max. La memoria unificata è stata aumentata da 16 GB a 64 GB.

Parlando della batteria, non sono mancati passi avanti, visto che ora il fast charge è abilitato, e i dispositivi sono caricabili fino al 50% in soli 30 minuti. Il modello da 14 pollici permette 17 ore di riproduzione, mentre quello da 16 pollici aumenta il totale a 21 ore.

MacBook Pro

Parlando di prezzi e disponibilità, la compagnia ha annunciato un prezzo di 1.999$ per il modello da 14 pollici, che sale a 2.499$ per quello da 16 pollici.

I pre-order sono già disponibili, e le consegne dovrebbero partire dalla prossima settimana.

 

Update
Ecco i prezzi in Italia: a partire da 2.349€ ivati per il 14 pollici e da 2.849€ per il 16 pollici.

 

iPad: Apple lavora a dei dispositivi in lega di titanio?
iPad: Apple lavora a dei dispositivi in lega di titanio?
La mixed reality di Apple si concentrerà anche sul gaming? Parla Mark Gurman
La mixed reality di Apple si concentrerà anche sul gaming? Parla Mark Gurman
Apple: Gurman anticipa i nuovi prodotti in arrivo nel 2022
Apple: Gurman anticipa i nuovi prodotti in arrivo nel 2022
Apple riparte in Turchia, ma aumentano di molto i prezzi
Apple riparte in Turchia, ma aumentano di molto i prezzi
Tim Cook commenta il nuovo programma per le riparazioni a domicilio di Apple
Tim Cook commenta il nuovo programma per le riparazioni a domicilio di Apple
TSMC: il rapporto con Apple porterà AMD da Samsung?
TSMC: il rapporto con Apple porterà AMD da Samsung?
MacBook OLED in arrivo non prima del 2025?
MacBook OLED in arrivo non prima del 2025?