Full Self-Driving di Tesla distrae i conducenti alla guida

17
4 settimane fa

Full Self Driving Beta 10

Tesla continua a lavorare alla sua tecnologia del Full Self-Driving, la quale permette ai veicoli della compagnia di recarsi da un punto a un altro senza che sia necessario preoccuparsi di molto per il conducente. Tuttavia, ciò non vuol dire ovviamente che questi sono autorizzati mentre il veicolo si guida da solo a distrarsi dal percorso, visto che non sono mancati nel corso dei mesi errori del software che hanno portato a incidenti e problemi, ed è quindi bene restare vigili per assicurarsi del fatto che ciò non possa accadere.

Stando a quanto riportato dalle autorità degli Stati Uniti però, il lancio del programma per un maggior numero di utenti potrebbe risultare un problema, come pare aver mostrato anche uno studio del MIT. Stando a quanto spiegato infatti, quando il sistema è attivo i guidatori risultano decisamente meno attenti, e ciò può causare problemi anche per gli altri utenti della strada. Questi si sono concentrati nei test su altro all’infuori della strada, come altri parti del proprio veicolo, o i telefoni, almeno confrontando la soglia di attenzione a quanto avviene quando la guida manuale è abilitata.

Si tratta ovviamente di un problema non particolarmente sconcertante, visto che è quasi normale il fatto che sia facile perdere l’attenzione dalla guida quando i veicoli si guidano da soli, seppur risulti comunque un fatto piuttosto grave. C’è da specificare che attualmente il sistema di Tesla non è in grado di condurre davvero i veicoli ovunque, salvo alcune situazioni particolarmente calme, e si presta invece quasi più come assistente, che va quindi seguito in ogni caso da parte del guidatore.

Il nuovo aggiornamento della Beta 10, di cui vi abbiamo parlato all’interno dell’articolo a cui potete accedere attraverso questo link, ha – stando ai report – reso il sistema più deciso per quel che concerne il dover prendere scelte. Questo dovrebbe risultare disponibile per più utenti già a partire dal 24 settembre 2021, visto che per il momento è ancora in fase di test, e non sono stati riportati particolari problemi.

 

 

Elon Musk fa lezione di innovazione ai dirigenti di Volkswagen
Elon Musk fa lezione di innovazione ai dirigenti di Volkswagen
La prima Tesla prodotta a Berlino a novembre, Gigafactory operativa entro fine anno
La prima Tesla prodotta a Berlino a novembre, Gigafactory operativa entro fine anno
Full Self-Driving: Tesla rinvia l'update 10.2 della beta
Full Self-Driving: Tesla rinvia l'update 10.2 della beta
Tesla sposta il quartier generale in Texas, continua la fuga dalla California delle aziende tech
Tesla sposta il quartier generale in Texas, continua la fuga dalla California delle aziende tech
Tesla dovrà dare 130 mln di dollari ad un ex dipendente: persa la causa per razzismo e mobbing
Tesla dovrà dare 130 mln di dollari ad un ex dipendente: persa la causa per razzismo e mobbing
Tesla apre due nuovi Tesla Center in Italia: sono a Torino e Firenze
Tesla apre due nuovi Tesla Center in Italia: sono a Torino e Firenze
Una Tesla Model Y è stata modificata per usare il metanolo come carburante
Una Tesla Model Y è stata modificata per usare il metanolo come carburante