Microsoft: è ora possibile entrare negli account senza password

109
1 anno fa

Come confermato ufficialmente da parte di Microsoft, è ora possibile rimuovere del tutto le password dagli account, in attesa di un futuro dove queste dovrebbero risultare del tutto assenti. Nello specifico, la compagnia ha confermato che permetterà di entrare all’interno del proprio profilo utilizzando una chiave di sicurezza, un codice di verifica, l’app di autenticazione o Windows Hello, metodi atti a sostituire la digitazione di una password classica.

Stando a quanto riportano le pagine di The Verge, il colosso di Redmond lavora da tempo per riuscire a raggiungere un futuro come questo, e la pandemia ha anche accelerato la cosa. Parliamo di un traguardo arrivato dopo che nel 2018 il colosso ha abilitato le chiavi di sicurezza, permettendo poi di entrare su Windows 10 senza alcuna password. Come spiegato da Vasu Jakkal, corporate vice president di Microsoft security, già più di 200 milioni di persone sfruttano questo metodo.

Per rimuovere la password è sufficiente installare l’autenticatore mobile e collegarlo al proprio account, recandosi poi sul sito ufficiale della compagnia all’interno delle opzioni avanzate di sicurezza e selezionando la relativa opzione, con il tutto che andrà ovviamente accettato dall’autenticatore appena configurato. Risulta ovviamente possibile invertire il processo quando lo si desidera per un qualunque motivo, reimpostando una password.

Ovviamente, non abbiamo a che fare con un metodo di autenticazione che vede l’utente non fornire alcun tipo di dato, visto che piuttosto si parla di ulteriori possibilità, ritenibili più comode e sicure da parte di alcuni e facilmente implementabili nel giro di pochi passaggi. Staremo a vedere come il colosso procederà in futuro per quest’ambito, sperando che piacevoli novità arrivino presto. Nel mentre, vi rimandiamo al nostro articolo in cui abbiamo parlato della data di lancio di Windows 11, per fortuna particolarmente vicina, lo trovate al seguente link.

 

 

Google, Microsoft e Apple collaborano per un futuro senza password
Google, Microsoft e Apple collaborano per un futuro senza password
Microsoft cancella di corsa un Tweet: conteneva un Mac M1
Microsoft cancella di corsa un Tweet: conteneva un Mac M1
30 aziende si coalizzano contro Microsoft per "fermare" la competizione sleale
30 aziende si coalizzano contro Microsoft per "fermare" la competizione sleale
Microsoft Azure indica ora l'impatto ambientale dei clienti
Microsoft Azure indica ora l'impatto ambientale dei clienti
Tim Cook e Satya Nadella, CEO di Apple e Microsoft, terranno un meeting con Joe Biden
Tim Cook e Satya Nadella, CEO di Apple e Microsoft, terranno un meeting con Joe Biden
Google Chrome sarà più veloce grazie a una feature di Microsoft
Google Chrome sarà più veloce grazie a una feature di Microsoft
Cyberwars: Le guerre dell'informazione sono fuori controllo
Cyberwars: Le guerre dell'informazione sono fuori controllo

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.