Polpo di vetro: un nuovo video ci mostra il raro cefalopode

131
1 mese fa

Alcuni ricercatori sono riusciti ad avvistare un animale particolarmente raro mentre erano sulla nave da ricerca Falkor. La spedizione ha avuto luogo nella giornata dell’8 luglio 2021, e parliamo nello specifico dell‘avvistamento del meraviglioso Polpo di vetro, assieme anche a diversi altri animali che hanno avuto modo di essere osservati dal gruppo di ricercatori.

Il tutto è avvenuto nelle Pacific Remote Islands Marine Monument negli USA, e ci ha permesso di ammirare da vicino l’esemplare in questione grazie al viaggio condotto dallo Schmidt Ocean Institute, associazione senza scopo di lucro fondata da Wendy Schmidt ed Eric Schmidt, parliamo in quest’ultimo caso dell’ex CEO di Google.

I dati hanno riguardato una zona di oltre 30.000 km quadrati: una gigantesca area inesplorata nell’oceano che è stata in grado di fornire davvero tante soddisfazioni.

Stando a quel che sappiamo, il polpo di vetro vive all’incirca a 1000 metri di profondità, dove la luce del sole non è in grado di giungere, ed è proprio per questo che sappiamo così poco sull’animale in questione, come anche di tutti gli altri che vivono nella medesima zona e vengono di conseguenza raramente avvistati da parte degli scienziati.

Grazie alle poche volte in cui l’animale si è esposto e fatto ammirare siamo a conoscenza del fatto che il suo nome deriva da un dettaglio interessantissimo. Il Polpo di vetro è infatti quasi del tutto trasparente, al punto che è addirittura difficile riuscire a vedere i suoi nervi e l’apparato digerente.