Tesla ha recuperato 2.000 tonnellate di materie prime riciclando le batterie

1149
2 mesi fa

Tesla ha recuperato quasi duemila tonnellate di materie prime dal riciclo delle batterie delle sue auto. L’azienda l’ha reso noto con il suo Impact Report 2020, un documento a cadenza annuale sui progressi di Tesla nel processo di riduzione del suo impatto ambientale.

Durante l’ultimo trimestre del 2020, Tesla ha inaugurato un impianto di riciclo interno agli stabilimenti in Nevada. L’impianto di riciclaggio viene utilizzato per gestire gli scarti di produzione, ma anche le batterie ormai giunte al termine del loro ciclo vita. Il nuovo centro di riciclaggio apre una nuova fase per la casa automobilistica, dopo che l’azienda si era sempre affidata in passato a partner terzi per lo smaltimento delle batterie.

Tesla sostiene che il suo processo di riciclo abbia un’efficienza del 92%.

Tesla sostiene di avere raggiunto un tasso di riciclo del 92%. In breve: riciclando batterie in grado di garantire 1.000kWh, l’azienda ricava materiali sufficienti per la produzione di una batteria con capacità di 921 kWh. Nel 2020 Tesla è riuscita a recuperare 1.300 tonnellate di nichel, 400 tonnellate di rame e 80 tonnellate di cobalto.

Ora l’aziende prevede di portare la tecnologia di riciclaggio delle batterie anche nelle Gigafactory di nuova apertura, ossia i nuovi stabilimenti che apriranno a Berlino e a Dallas. Non è soltanto un punto di svolta fondamentale per la sostenibilità ambientale, è anche un tassello importante per l’abbattimento – sul lungo termine – dei costi di produzione delle batterie e quindi delle auto Tesla.

 

Elon Musk fa lezione di innovazione ai dirigenti di Volkswagen
Elon Musk fa lezione di innovazione ai dirigenti di Volkswagen
La prima Tesla prodotta a Berlino a novembre, Gigafactory operativa entro fine anno
La prima Tesla prodotta a Berlino a novembre, Gigafactory operativa entro fine anno
Full Self-Driving: Tesla rinvia l'update 10.2 della beta
Full Self-Driving: Tesla rinvia l'update 10.2 della beta
Tesla sposta il quartier generale in Texas, continua la fuga dalla California delle aziende tech
Tesla sposta il quartier generale in Texas, continua la fuga dalla California delle aziende tech
Tesla dovrà dare 130 mln di dollari ad un ex dipendente: persa la causa per razzismo e mobbing
Tesla dovrà dare 130 mln di dollari ad un ex dipendente: persa la causa per razzismo e mobbing
Tesla apre due nuovi Tesla Center in Italia: sono a Torino e Firenze
Tesla apre due nuovi Tesla Center in Italia: sono a Torino e Firenze
Una Tesla Model Y è stata modificata per usare il metanolo come carburante
Una Tesla Model Y è stata modificata per usare il metanolo come carburante