OnePlus Nord 2, recensione: must buy

40
4 giorni fa

8 minuti

Non era scontato che la scelta di OnePlus di optare per un processore Mediatek invece dei più blasonati Snapdragon di Qualcomm si rivelasse vincente, ma posso dirvi subito che la sfida è vinta e che questo OnePlus Nord 2 è uno smartphone eccezionale per il suo prezzo di listino: 399€

Vediamo in questa recensione perché questo OnePlus Nord 2 si candida a miglior smartphone Android nella fascia media del mercato.

Dotazione

Caricatore da 65W Quickcharge, cavo da USB-A a USB-C e custodia trasparente forniti in confezione. Il Nord 2 arriva anche con una pellicola protettiva già applicata sul display.

Il packaging e la dotazione di OnePlus è ancora una volta di ottimo livello: troverete un caricatore veloce da ben 65W con attacco USB-A, il solito cavo rosso di OnePlus, questa volta da USB-A a USB-C, e anche una custodia in silicone trasparente che non è affatto male:

La custodia in silicone trasparente inclusa nella confezione del OnePlus Nord 2

 

Design

Questi smartphone sono ormai tutti molto simili tra loro e OnePlus in questo caso non ha osato particolarmente, ma il risultato è comunque più che apprezzabile. La scocca è in plastica ben verniciata e il retro è in vetro ed è interrotto dal gruppo fotografico che ricorda nel design quello di OnePlus 9 Pro, il top di gamma di OnePlus.

Il Nord 2 è uno smartphone grande, ma non gigante. Si maneggia abbastanza facilmente con una mano e pesa relativamente poco, poco meno di 190 grammi. È un telefono ben bilanciato che si tiene in mano volentieri, aspetto non scontato ultimamente.

È presente anche il selettore fisico della suoneria/stato, da buona tradizione OnePlus, subito sopra al tasto di accensione, sulla destra. A sinistra c’è il solito bilancere del volume. Tutti i tasti sono in metallo.

©Photo OnePlus 2021

I colori inizialmente disponibili sono un classico nero e un azzurro davvero particolare, quello che avevo in prova e potete vedere nelle mie foto in questa recensione.

Una delle custodie opzionali prodotte da OnePlus per questo nuovo Nord 2, davvero particolare. Sotto: altre due varianti disponibili in vendita.

Hardware

OnePlus per questo nuovo Nord 2 ha optato per un chip Mediatek: il Dimensity 1200-AI octa core a 3GHz affiancato da un processore grafico Mali G77 MC.

Il Dimensity 1200 è il nuovo top di gamma di Mediatek e va che è una meraviglia, raggiungendo valori Antutu vicini a quelli del ben più blasonato Snapdragon 888 di Qualcomm. Questa è chiaramente un’ottima notizia,

Il modello base già disponibile di OnePlus Nord 2 viene venduto a 399€ con 8 GB di RAM LPDDR4X e 128 GB di memoria interna UFS 3.1 che, pur essendo non espandibili, dovrebbero bastare alla maggioranza degli utenti per un uso normale. È poi in arrivo a fine mese anche la versione da 12/256 a 499€

È presente un lettore di impronte all’interno del display che funziona benone e la connessione è all’ultimo grido, con 5G, Wi-Fi ax dual band, Bluetooth 5.2 e chip NFC. Il OnePlus Nord 2 non ha il jack cuffie, ma l’audio integrato riesce a tirare fuori un buon suono stereo.

Lo schermo è da 6,43 pollici e monta un pannello Fluid AMOLED da 90 Hz con risoluzione FullHD+ (1080 x 2400 pixel) che si estende per tutto lo smartphone, lasciando solo un classico buco rotondo in alto a sinistra per la camera frontale. Il pannello da 90Hz va alla grande e restituisce grande fluidità insieme alla potenza del SoC. È un bel pannello OLED insomma, piacevole da guardare e da utilizzare.

Ottima anche la autonomia grazie ad una batteria da 4.500 mAh che viene ricaricata in soli trenta minuti dal caricatore super veloce fornito in confezione da ben 65W.

Mediatek sta dimostrando di poter competere alla pari o quasi, costando meno. Questo significa in pratica che OnePlus ha potuto risparmiare con un processore che va comunque una sassata e reinvestire quanto risparmiato in un reparto fotografico migliore.

E a tal proposito…

Fotocamera

Come scrivevo poco sopra, il reparto fotografico del OnePlus Nord 2 è di tutto riguardo nonostante il prezzo da medio gamma: OnePlus ha inserito addirittura lo stesso sensore del suo top di gamma OnePlus 9 Pro: il IMX766 di Sony da 50 megapixel con stabilizzazione ottica dell’immagine che da solo per quanto mi riguarda vale i 399 euro richiesti per questo telefono.

Il sensore di Sony è montato sulla camera wide principale, camera che regala foto davvero ottime: pari ai top di gamma del settore con buona luce e molto vicini al top attuale con poca luce, anche con la modalità notturna che restituisce scatti davvero inaspettati.

È chiaro che il reparto fotografico, per questo prezzo, purtroppo in pratica si ferma qua: c’è il solito grandangolare da 8 megapixel, appena discreto, e la solita e totalmente inutile (ma perché?!?) terza camera monocromatica da 2 megapixel. La camera frontale è ok: una 32 megapixel più che discreta.

Non c’è una camera con una focale più spinta e lo smartphone cerca di simularla con dei crop della wide, ricreando un 2x e un 5x… il risultato rimane apprezzabile grazie ai tanti megapixel del sensore Sony, ma chiaramente non è certo ottimale.

Ecco tre scatti da ultrawide fino a 5x:

Ultrawide

 

Wide (main camera)

 

2x (main camera crop)

 

5x (main camera crop)

 

ll sensore Sony restituisce foto ben dettagliate e dai colori bilanciati

 

Non male la modalità notturna

 

La camera principale si comporta bene anche con i video, registrando in 4K/30 e restituendo immagini anche ben stabilizzate. La camera frontale e la ultrawide invece si fermano a 1080, non particarmente belli e pure piuttosto tremolanti (il confronto con la stabilizzazione ottica e digitale della main camera è davvero impietoso)

Vi metto sotto una selezione di foto che ho fatto negli scorsi giorni, ricordatevi che sono ri-compresse e ridimensionate dal nostro CMS, quindi vi danno solo una indicazione di massima della qualità che si può ottenere con questo smartphone.

 

 

Software

OnePlus e Oppo hanno annunciato tempo fa che i loro rispettivi sistemi operativi OxygenOS e ColorOS basati su Android avrebbero condiviso la stessa base di codice e questo Nord 2 è il primo smartphone ad utilizzare il risultato di questo nuovo sforzo comune: OxygenOS 11.3.

La versione di AOSP di OnePlus, il suo OxygenOS, mi è sempre andato a genio in generale: non cerca di stravolgere l’esperienza utente pensata da Google (in questo caso con Android 11) e aggiunge solo una serie di utilità e funzionalità che possono risultare utili in alcune occasioni.

Quello che mi interessa di più è però il supporto: e qui ci sono ottime notizie visto che unificare il codice di Oppo e OnePlus gli ha permesso di promettere tre anni di aggiornamenti di sicurezza e due nuovi aggiornamenti di Android (presumibilmente fino ad Android 13 quindi)

Caratteristiche Tecniche

Dimensioni Altezza: 159,12 mm
Larghezza: 73,31 mm
Spessore: 8,25 mm
Peso: 189g
Display Dimensioni: 6,43 pollici
Risoluzione: 2400 x 1080 pixel 410ppi
Rapporto d’aspetto: 20:9
Frequenza di aggiornamento: 90 Hz
Tipo: Fluid AMOLED
Supporta RGB, Display P3
Caratteristiche Sistema operativo: OxygenOS 11.3 basato su Android™ 11
CPU: MediaTek Dimensity 1200-AI
GPU: ARM G77 MC9
RAM: 6GB/8GB/12GB LPDDR4X
Memoria: 128GB/256GB UFS3.1
Batteria: 4500 mAh (non-rimovibile)
Motore: motore lineare asse X
Ricarica rapida da 65W
Camera Fotocamera Principale – Sony IMX766
Megapixel: 50M
Dimensioni pixel: 1,0 µm
Componenti obiettivo: 6P
OIS: Sì
Apertura: f/1.88Fotocamera ultra-grandangolare
Megapixel: 8M
Campo visivo: 119,7°
EIS: Sì
Apertura: f/2.25Obiettivo Mono
Megapixel: 2M
Apertura: f/2.4Flash con doppio LED
Connettività LTE/LTE-A
4×4 MIMO, supporta fino a DL Cat18 /UL Cat13 (1,2 Gbps /150 Mbps), a seconda del supporto dell’operatore
Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/ax, 2,4G/5G,2*2MIMO
Bluetooth 5.2, supporto aptX & aptX HD & LDAC & AAC
Abilitato per NFC
GPS, GLONASS, Galileo, Beidou, NavIC
Porte USB 2.0 di tipo C
Vassoio doppia nano-SIM
Audio Altoparlanti Dual Stereo
Supporto eliminazione del rumore
Nella scatola OnePlus Nord 2 5G
Alimentatore di corrente Warp Charge 65
Cavo Warp di Tipo C (Supporto USB 2.0)
Custodia del telefono
Pellicola di protezione per lo schermo (già applicata)
Strumento per espellere il vassoio della SIM
Lettera di benvenuto
Guida di avvio rapido

Salvo dove indicato diversamente, tutte le foto della recensione sono state scattate da me: seguimi su Instagram. Le foto del prodotto sono state scattate con una Fujifilm X-T30.

 

 

90
OnePlus Nord 2
Recensione di Antonio Moro

A 399€ il nuovo OnePlus Nord 2 non solo è un ottimo smartphone, ma è per me il miglior smartphone che possiate comprare a questo prezzo. Tutte le basi sono ottime: dallo schermo all'autonomia, la costruzione è più che buona e il reparto fotografico è incredibile per il prezzo richiesto. Ciliegina sulla torta: è pure velocissimo. Certo mancano aspetti che su "veri" top di gamma non mancano, come la scocca in metallo e la ricarica wireless, ma davvero, che altro volete per quattrocento euro? Questo smartphone è un must buy.

ME GUSTA
  • Ha tutto quello che serve
  • La scocca è in plastica: leggera
  • Si maneggia bene grazie a peso e dimensioni ben bilanciati
  • Il nuovo Mediatek è un fulmine
  • La main camera è davvero ottima
FAIL
  • La camera Ultrawide non è granché
  • La scocca è in plastica: delicata
  • Niente ricarica wireless
  • Non è, almeno ufficialmente, resistente all'acqua
Il OnePlus Nord 2 sarà fatto esattamente così: tutti i render dell'atteso smartphone
Il OnePlus Nord 2 sarà fatto esattamente così: tutti i render dell'atteso smartphone
I migliori smartphone del 2021, finora
I migliori smartphone del 2021, finora
OnePlus 9T Pro avrà uno schermo posteriore e uno Snapdragon 888 Plus?
OnePlus 9T Pro avrà uno schermo posteriore e uno Snapdragon 888 Plus?
OnePlus Nord CE 5G, recensione: uno dei migliori smartphone per qualità/prezzo
OnePlus Nord CE 5G, recensione: uno dei migliori smartphone per qualità/prezzo
Oppo e OnePlus: un documento anticipa dettagli sulla fusione
Oppo e OnePlus: un documento anticipa dettagli sulla fusione
OnePlus 9 e OnePlus 9 Pro finalmente presentati al pubblico
OnePlus 9 e OnePlus 9 Pro finalmente presentati al pubblico
OnePlus Z, lo smartphone che segnerà il ritorno ai prezzi aggressivi sarà presentato a luglio
OnePlus Z, lo smartphone che segnerà il ritorno ai prezzi aggressivi sarà presentato a luglio