I Mitchell contro le macchine: tutta la verità sul Furby gigante

2 anni fa

I Mitchell contro le macchine

Phil Lord, Mike Rianda e Chris Miller sono creatori di follie animate sempre originali e divertenti: sono stati registi e/o sceneggiatori in pellicole come Piovono polpette, Gravity Falls, The LEGO Movie e Spider-Man – Un nuovo universo, quindi sappiamo che un loro film non sarà mai, di certo noioso o parco di trovate.

In I Mitchell contro le macchine c’è una scena, in un centro commerciale, in cui i protagonisti si ritrovano davanti un enorme Furby: questa scena ha subito scatenato gli spettatori, che l’hanno eletta tra le più iconiche della loro filmografia. Ma com’è nata questa idea? Ce lo spiegano direttamente loro in una nuova featurette.

Questa la sinossi del film, disponibile su Netflix dal 30 aprile:
Dagli umani che hanno realizzato il film premio Oscar Spider-Man: Un nuovo universo e The LEGO Movie arriva I Mitchell contro le macchine, una commedia d’azione animata su una famiglia come tante che si trova ad affrontare la più grande prova della sua vita: salvare il mondo da un apocalittico attacco di robot. Un’inezia, vero? Tutto ha inizio quando la creativa incompresa Katie Mitchell è ammessa nella scuola di cinema dei suoi sogni. La ragazza non vede l’ora di lasciare la casa dell’infanzia per incontrare “la sua tribù”, ma il padre amante della natura insiste per accompagnarla e fare così un ultimo viaggio in auto, assolutamente non imbarazzante o forzato, con tutta la famiglia. Ma quando le cose sembrano non poter andare peggio, i Mitchell si ritrovano improvvisamente nel bel mezzo di un attacco di robot! Dagli smartphone ai robot aspirapolvere fino ai malvagi Furby, qualsiasi oggetto è impiegato per catturare ogni umano sul pianeta. Salvare l’umanità toccherà quindi a Katie, al padre, alla mamma ottimista Linda, al bizzarro fratellino Aaron, al carlino cicciotto Monchi e a due robot amichevoli e sprovveduti.

Diretto da Michael Rianda, prodotto dai premi Oscar Phil Lord e Chris Miller, assieme a Kurt Albrecht, e con le voci originali di Abbi Jacobson, Danny McBride, Maya Rudolph, Beck Bennett, Fred Armisen, Eric Andre e il premio Oscar Olivia Colman, I Mitchell contro le macchine insegna ad accettare le proprie unicità, imparando che cosa significa essere umani in un mondo sempre più dominato dalla tecnologia, ma anche ad apprezzare il valore dei legami con le persone che più contano quando un imprevisto cambia le carte in tavola.

Potrebbe interessarti anche:

Viking Wolf: il trailer del film Netflix norvegese sui lupi mannari
Viking Wolf: il trailer del film Netflix norvegese sui lupi mannari
Murder Mystery 2: trailer e foto dell'action comedy con Adam sandler e Jennifer Aniston
Murder Mystery 2: trailer e foto dell'action comedy con Adam sandler e Jennifer Aniston
You People, la recensione: tra risate e questione razziale
You People, la recensione: tra risate e questione razziale
Netflix: tutte le novità di febbraio 2022 in un video ufficiale
Netflix: tutte le novità di febbraio 2022 in un video ufficiale
Rebel Moon: il dirigente Netflix lo descrive come lo Star Wars di Zack Snyder
Rebel Moon: il dirigente Netflix lo descrive come lo Star Wars di Zack Snyder
Beverly Hills Cop 4: Eddie Murphy spiega perché ha accettato di fare il film
Beverly Hills Cop 4: Eddie Murphy spiega perché ha accettato di fare il film
JUNG_E: il trailer del film di fantascienza Netflix del regista di Train to Busan
JUNG_E: il trailer del film di fantascienza Netflix del regista di Train to Busan